Zia jemima

Zia Jemima è meglio conosciuta come una marca di miscele e sciroppi per pancake venduti dalla Quaker Oats Company dal 1889. L'immagine di zia Jemima è controversa da oltre cento anni. Basato sullo stereotipo precedente alla Guerra Civile (1861-65) della "mammina" nera grassa, allegra e senza fronzoli, il personaggio di zia Jemima fu introdotto per la prima volta in spettacoli menestrello (vedi voce sotto 1900 - Film e teatro nel volume 1) alla fine del 1800.

Si pensa che Quaker Oats abbia scelto l'immagine di zia Jemima per promuovere il primo preparato per pancake confezionato perché l'immagine della gentile e divertente mammina nera era confortante e sicura per molti consumatori bianchi. Fin dall'inizio, molti afroamericani hanno trovato l'immagine della zia Jemima grassa e sorridente con una bandana in testa come un'offesa glorificazione della schiavitù. Alcuni hanno combattuto per eliminare quello che consideravano un marchio offensivo. In risposta, Quaker Oats diede a zia Jemima un restyling negli anni '1990 rimuovendo la bandana e rendendola sottile alla moda. L'azienda ha anche assunto famosi portavoce neri come la cantante Gladys Knight (1944–) per pubblicizzare i suoi prodotti.

—Tina Gianoulis

Per maggiori informazioni

Kern-Foxworth, Marilyn. Zia Jemima, zio Ben e Rastus: neri nella pubblicità, ieri e domani. Westport, CT: Greenwood, 1994.

Manring, MM Slave in a Box: The Strange Career of Aunt Jemima. Charlottesville, VA: University Press of Virginia, 1998.

Patton, Phil. "Mammy: Her Life and Times." Patrimonio americano (Vol. 44, n. 5, settembre 1993): pp. 78–86.

Quaker Oats Company. Zia Jemima.http://www.auntjemima.com (accesso a dicembre 12, 2001).