Zadonshchina

Zadonshchina (più o meno, The Battle Beyond the Don) è il titolo convenzionale di un'opera letteraria medievale sull'importante battaglia di Kulikovo Field (1380). Scritto alcuni anni dopo l'evento storico, alla fine del XIV o forse all'inizio del XV secolo, è attribuito in una delle copie superstiti a una Sofonia di Ryazan di cui non si sa nulla. Il testo è conservato in una redazione più lunga e una più breve, dando luogo ai soliti argomenti in questi casi su quale fosse l '"originale". Il primato è importante per la questione cruciale di Zadonshchina relazione di Lay of Igor's Campaign. La breve redazione sembra essere un estratto incompleto e non il testo dell'autore.

Non ci possono essere dubbi su una stretta associazione con il Lay in vista di ampie somiglianze che vanno oltre ogni dipendenza reciproca da qualche terza fonte o tradizione. Zadonshchina è stato quasi certamente scritto come un'imitazione del Lay e una risposta ad essa, considerando la vittoria di Kulikovo come una vendetta per la sconfitta di Igor per mano di un diverso nemico della steppa. Lo scrittore ha cercato di invertire le circostanze del 1185 come descritto nel Posare, capovolgendo la fallimentare campagna di Igor, per così dire. Nel processo ha distorto la storia: ad esempio, esagerando l'unità dei principi nel 1380 per controbilanciare la disunione del 1185. La maggior parte delle sue figure retoriche sono prese in prestito dal Lay e spesso combinate in modo inetto e abusate. Per queste ragioni, Zadonshchina è considerato derivato e inferiore.