York, diocesi metropolitana di

York, diocesi metropolitana di. L'attuale provincia di York, fondata nel 735, comprende le quattordici diocesi dell'Inghilterra settentrionale. La stessa diocesi di York, fondata da Paolino nel 625, è ora confinante con lo Yorkshire orientale. Sebbene la York romana, capitale della Gran Bretagna settentrionale, avesse un vescovo che partecipò al Concilio di Arles (314), fu solo nel 625 che Paolino fondò la sede inglese, dopo essere arrivato da Canterbury; il successo fu di breve durata, poiché il re Edwin, che aveva convertito, fu sconfitto e ucciso a Heathfield nel 632 da Penda di Mercia. Il cristianesimo tornò alcuni anni dopo, ma sotto gli auspici celtici di Lindisfarne. Dopo il Sinodo di Whitby, il vescovato romano fu restaurato, prima sotto il Ciad (664), poi sotto il turbolento e dinamico Wilfrid (669-78). Il progetto di papa Gregorio per una provincia settentrionale di dodici vede sotto Paolino come arcivescovo, sventato nel 632, non fu realizzato fino al 735 sotto Egberto (c.732-66), patrono del rinascimento della Northumbria di Alcuino. Il nord era così povero che la provincia conteneva solo quattro delle dodici sedi previste. Le controversie tra Canterbury e York sul primato furono protratte. La pretesa di York di essere indipendente da Canterbury fu rafforzata dal declino politico del Kent. Ottavo cent. York ha guidato culturalmente, politicamente ed ecclesiasticamente. Sotto Tommaso di Bayeux (1070–1100) la competizione si sviluppò seriamente. Con il sostegno di Guglielmo I nel 1072, Lanfranc (Canterbury 1070–89) riuscì a risolvere la questione a suo favore. La disputa, rinnovata nel 1118 con l'appoggio di Papa Callisto II al Thurstan di York, continuò per due secoli fino a quando Innocenzo VI (1352-1405) effettuò un compromesso, sebbene a favore di Canterbury. York avrebbe avuto l'autorità metropolitana sul nord come "Primate d'Inghilterra", mentre Canterbury avrebbe avuto la precedenza nazionale come "Primate di tutta l'Inghilterra". Nel frattempo, nell'866 l'occupazione danese costrinse l'arcivescovo a trasferirsi. La sede era così debole che dal 972 al 1016 e per un breve periodo dopo il 1040 dovette tenersi in pluralità con Worcester. Oswald (972–92) era famoso con Dunstan e Æthelwold per le sue riforme monastiche e la sua eccellente amministrazione episcopale in entrambe le sedi. La cattedrale di York è di stili misti (dal XIII al XV sec.) Con la navata più ampia e più alta d'Inghilterra e una cripta normanna. Ha la più grande esposizione in Inghilterra di vetro medievale di tre secoli.

Revd Dr William M. Marshall