Yang huan

di 1186-1255

Studioso

Primi anni di vita. Nato nel 1186, Yang Huan era il discendente di un ricco proprietario terriero che si era stabilito in un villaggio nel nord della Cina. Huan iniziò a studiare i classici sotto la guida di sua madre, una donna morale ed istruita, che vendeva i suoi gioielli per acquistare una biblioteca per la famiglia. Ha avuto un grande impatto sui suoi figli, specialmente su Huan. Nel 1200 sostenne per la prima volta l'esame prefettizio e lo superò. Il suo nome era in cima alla lista dei candidati vincitori. Il suo talento ha attirato l'attenzione delle autorità e due anni dopo il governo locale lo ha assunto come contabile presso l'ufficio prefettizio. Huan lavorava industriosamente; il suo supervisore fu colpito dai suoi talenti e dal suo eccellente lavoro e lo incoraggiò a proseguire i suoi studi sotto la guida di uno studioso confuciano locale. Tre anni di lavoro come contabile hanno dato a Yang molte esperienze nella gestione degli affari fiscali, il che è stato utile quando in seguito ha servito i mongoli.

Ufficiale. Nell'autunno del 1205 Huan sostenne il test di dipartimento a Chang'an; passò e poi sostenne l'esame di palazzo nella capitale Jin (l'odierna Pechino) nel 1206. Ci furono 1,200 partecipanti, ma solo 28 superarono; Huan è stato uno dei candidati senza successo. Nel 1220 tornò a Chang'an per fare un altro tentativo di superare l'esame di palazzo, ma fallì di nuovo. Nel 1238 ha ripreso il test con molti studenti più giovani della sua località, dopo che i mongoli hanno ripristinato l'esame di servizio civile. Ha superato l'elenco dei candidati in due materie ed è stato classificato al primo posto dei 4,030 studenti ad aver superato tutti i livelli degli esami. È stato prima nominato membro della commissione esaminatrice e poi nominato commissario capo dell'ispezione dell'Henan Tax-collection Bureau, un nuovo dipartimento istituito dopo il crollo dello stato di Jin sul modello dell'ufficio fiscale e amministrativo creato nel nord Cina dai mongoli. Ha suggerito che le autorità procedano con fermezza e attenzione per ripristinare la salute economica della provincia. Il suo programma ha ricevuto una calda risposta e sostegno dalla corte Yuan (1279-1368). Huan ha servito in questa posizione per dodici anni fino a quando non si è dimesso nel 1251.

Studioso. Durante il suo servizio nell'amministrazione dell'Henan, Huan ha continuato a insegnare. Dopo essere tornato a casa ha costruito un padiglione e si è impegnato a studiare e scrivere saggi e poesie. Ha completato la maggior parte della sua scrittura in questi ultimi due anni della sua vita. Dopo una breve malattia, Huan morì nel 1255 nel suo luogo di nascita. Le sue realizzazioni letterarie potrebbero essere valutate più facilmente nel campo della cultura storica attraverso le sue due opere più importanti, in cui ha cercato di affrontare il difficile problema della legittimità dei molti imperi nella storia cinese, secondo il principio della linea legittima di successione. Ha anche scritto commenti sul Quattro libri, sottolineando l'importanza del vero apprendimento per tutti i candidati al servizio amministrativo, piuttosto che la richiesta di celebrità e profitti. Compose anche trattati che criticavano la rimozione della tradizione confuciana classica degli intellettuali Tang e dei neo-confucianisti Song (960-1279) dalle scuole.