Wright, orville e wilbur

Wright, Orville e Wilbur, inventori dell'aeroplano e aviatori pionieri. Wilbur e Orville Wright frequentarono scuole locali in Ohio, Indiana e Iowa; nessuno dei due ha frequentato il college. Nel 1889 i fratelli aprirono una tipografia nella loro città natale di Dayton, Ohio. Oltre a fornire i normali servizi di stampa, lanciarono due giornali infruttuosi e costruirono macchine da stampa per altre tipografie locali. Si espansero nel 1892, stabilendo un centro di vendita e riparazione di biciclette. Nel 1896 producevano biciclette di loro design.

I Wright si interessarono per la prima volta al volo più pesante dell'aria tra il 1896 e il 1899. Costruirono e fecero volare un aquilone (1899); tre alianti (1900, 1901, 1902); e tre macchine a motore (1903, 1904, 1905). Le deludenti prestazioni dei primi due alianti li portarono a intraprendere una serie di esperimenti chiave con una galleria del vento (1901). La loro chiarezza di visione, la capacità di risolvere i problemi più difficili (in particolare per quanto riguarda i controlli di rollio) e la loro determinazione nel progettare la loro macchina attraverso una solida sperimentazione li distinguono dai loro contemporanei.

I fratelli Wright effettuarono i primi voli al mondo alimentati, sostenuti e controllati con una macchina più pesante dell'aria vicino a Kitty Hawk, nella Carolina del Nord, la mattina del 17 dicembre 1903. Tornarono a Dayton, dove continuarono silenziosamente i loro esperimenti in un pascolo di mucche locale per altri due anni. Nell'autunno del 1905 avevano costruito il primo aereo pratico al mondo. Nell'estate e nell'autunno del 1908 ottennero fama mondiale con i loro primi voli dimostrativi in ​​Europa e in America.

I Wright non hanno mai dubitato che i governi mondiali sarebbero stati i loro principali clienti. Firmarono il loro primo contratto per la vendita di un aereo militare all'esercito degli Stati Uniti nel 1908. Nel 1909, in collaborazione con un gruppo di finanzieri, fondarono la Wright Company per costruire e vendere aeroplani negli Stati Uniti e concessero in licenza a vari produttori producono le loro macchine in Europa. Nello stesso anno addestrarono il primo gruppo di aviatori militari statunitensi. I Wright insegnarono a volare a molti ufficiali, tra cui il tenente Kenneth Whiting, l'aviatore della Marina degli Stati Uniti che comandò la prima unità militare statunitense ad arrivare in Francia durante la prima guerra mondiale, e "Hap" Arnold, che avrebbe comandato le forze aeree dell'esercito americano nella guerra mondiale II.

Wilbur e Orville Wright hanno raggiunto un obiettivo tecnico straordinariamente difficile che era sfuggito agli ingegneri per oltre un secolo. L'aereo, un prodotto del loro genio inventivo combinato, avrebbe rimodellato la storia del ventesimo secolo, ridefinito il concetto di battaglia e aperto la strada alla guerra totale.
[Vedi anche Air Warfare.]

Bibliografia

Marvin W. McFarland, ed., The Papers of Wilbur and Orville Wright, 1953.
Charles Harvard Gibbs-Smith, The Wright Brothers and the Rebirth of European Aviation, 1974.
Tom D. Crouch, The Bishop's Boys: A Life of Wilbur e Orville Wright, 1989.
Peter Jakob, Visions of a Flying Machine: The Wright Brothers and the Process of Invention, 1990.

Tom D. Crouch