Williams, osea lorenzo

5 Gennaio 1926
16 Novembre 2000

Il leader dei diritti civili e politico Hosea Williams è nato e cresciuto ad Attapalgus, in Georgia. Ha prestato servizio militare dal 1944 al 1946. Nel 1951 si è laureato in chimica al Morris Brown College di Atlanta e ha conseguito un master in scienze presso l'Università di Atlanta. Dopo la laurea ha lavorato per il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti come chimico ricercatore a Savannah, in Georgia. Tra la fine degli anni '1950 e l'inizio degli anni '1960 divenne attivo nell'Associazione nazionale per l'avanzamento delle persone di colore (NAACP) e partecipò a iniziative di desegregazione e ad altre attività per i diritti civili. Nel 1960 è diventato capo della Crociata per gli elettori della Georgia sudorientale. Williams era un convinto sostenitore dell'azione diretta e sotto la sua direzione la crociata condusse una delle campagne di registrazione degli elettori di maggior successo nel sud.

Nel 1962 la crociata si affiliò alla Southern Christian Leadership Conference (SCLC) e un anno dopo Williams si trasferì ad Atlanta per entrare a far parte dello staff di SCLC come direttore del progetto a tempo pieno. È diventato uno dei migliori assistenti del presidente della SCLC, il Rev. Dr. Martin Luther King Jr., e ha organizzato unità di registrazione degli elettori di base. Nel 1965 ha guidato la marcia per i diritti civili da Selma a Montgomery, in Alabama, in cui i manifestanti sono stati brutalmente attaccati dalle truppe di stato e dalla polizia locale.

Dopo l'assassinio di King nel 1968, Williams rimase attivo nell'SCLC. Dal 1969 al 1971 è stato direttore esecutivo della SCLC sotto la guida del Rev. Ralph Abernathy. Williams guidava una fazione militante nella SCLC che invocava il "potere nero" e l'auto-aiuto e rifiutava l'integrazione come obiettivo ent. Nel 1971 si dimise e fondò un capitolo SCLC ad Atlanta con i suoi sostenitori per praticare il tipo di attivismo di base che prediligeva.

Nel 1974 Williams è entrato nell'arena politica ed è stato eletto all'Assemblea generale della Georgia come rappresentante di Atlanta. Dal 1977 al 1979 è tornato alla posizione di direttore esecutivo nazionale della SCLC, ma è stato rimosso dal suo incarico da membri del consiglio di amministrazione che erano critici nei confronti delle sue attività esterne e hanno insistito perché dedicasse più tempo alla sua posizione. (Nel 1972 Williams aveva fondato e servito come pastore della Martin Luther King Jr. People's Church of Love ad Atlanta; dopo il 1976 era titolare della sua attività, la Southeast Chemical Manufacturing and Distributing Corporation.)

Sebbene Williams mantenne il suo impegno nell'organizzazione di base e nell'azione diretta, la sua fedeltà politica si spostò al Partito Repubblicano e nel 1980 approvò Ronald Reagan come presidente. Ha sostenuto che gli afroamericani dovrebbero cercare di rendere il Partito Repubblicano responsabile nei loro confronti e che pochi candidati democratici erano disposti ad affrontare le questioni "carne e pane" che devono affrontare i neri ei poveri. Quattro anni dopo, candidandosi come repubblicano, perse la corsa per il seggio al Congresso degli Stati Uniti del quinto distretto da Atlanta, ma l'anno successivo fu eletto al consiglio comunale di Atlanta.

Il costante impegno di Williams per le questioni che colpivano i poveri e il suo stile personale fiammeggiante e spesso controverso, lo hanno reso una figura ben nota nella politica di Atlanta. Nel 1987 guidò una marcia nella contea di Forsyth, in Georgia, un sobborgo quasi interamente bianco, per protestare contro la segregazione residenziale. La marcia ha attirato l'attenzione nazionale quando i partecipanti sono stati attaccati dai membri del Ku Klux Klan. Nel 1989 Williams ha fatto un'offerta senza successo per il sindaco di Atlanta sul biglietto repubblicano. Tre anni dopo guidò ancora una volta una marcia di protesta nella contea di Forsyth.

Williams si ritirò dal consiglio comunale nel 1994 e morì nel 2000 dopo una lunga battaglia contro il cancro alla prostata.

Guarda anche Movimento Black Power; Movimento per i diritti civili, USA; Politica negli Stati Uniti

Bibliografia

"Muore a 74 anni il leader dei diritti civili Hosea Williams". Getto, Dicembre 2000, p. 16.

Fairclough, Adam. Per riscattare l'anima dell'America: la Southern Christian Leadership Conference e Martin Luther King Jr. Atene: University of Georgia Press, 1987.

Garrow, David J. Portare la croce: Martin Luther King e le conferenze sulla leadership cristiana meridionale. New York: Morrow, 1986.

steven j. leslie (1996)

robyn c. spencer (1996)
Aggiornato dall'editore 2005