William gilbert grace

di 1848-1915

Giocatore di cricket

Stella dello sport nazionale William Gilbert Grace, un medico di campagna del Gloucestershire, in Inghilterra, dominò il gioco del cricket dal 1862 fino al suo ritiro nel 1899 all'età di cinquantuno anni. Fu la prima star dello sport nazionale inglese.

I primi anni A differenza della maggior parte dei suoi contemporanei, Grace non è uscita dal sistema scolastico "pubblico" britannico d'élite, dove era coltivato l'ideale del gentleman sportivo. Nato nel 1848, Grace iniziò a giocare a cricket con i suoi fratelli sotto la tutela di suo padre e di uno zio che giocava a cricket. Il padre di Grace, un medico rurale, aveva legami con il duca di Beaufort che assicurarono al giovane prodigio l'ingresso nelle partite di campagna della squierarchia rurale. Grace ha giocato la sua prima partita nella contea contro una competizione per adulti di prim'ordine all'età di quattordici anni. La sua reputazione è stata fatta quando a quindici anni ha segnato il suo primo di molti "secoli" (battendo per più di cento punti) contro i Gentlemen of Sussex.

Carriera. Durante la sua carriera nel cricket Grace è riuscita a segnare più di cinquantaquattromila corse di prima classe ed è ancora quinta nella lista di tutti i tempi dei battitori di cricket. Soprannominato "il Dottore", Grace era principalmente un giocatore di cricket, anche se durante la bassa stagione invernale ha lavorato come medico. Ha dedicato ore all'allenamento per le partite e ai viaggi in impianti sportivi. Difficilmente un atleta dilettante, era noto per accettare ingenti somme di denaro per sostenere prodotti commerciali. Nello sport signorile del cricket, Grace era un'anomalia. Aggressivo in campo, aggrediva verbalmente gli avversari e spesso rimproverava gli ufficiali. La sua personalità, la sua statura insolitamente grande e le sue prodigiose imprese come battitore si sono combinate per garantire la sua reputazione duratura come uno sportivo eccezionale.

Una superstar La presenza di Grace in una partita era garantita per attirare grandi folle di spettatori. A volte il solito prezzo di ingresso di tre pence veniva raddoppiato quando Grace giocava. Nel luglio 1873 trentamila fan assistettero a una partita di tre giorni per vedere Grace giocare. Un sabato nel luglio 1878, tra i quindici ei ventimila spettatori andarono al campo dell'Old Trafford a Manchester per vedere Grace alla battuta. La grande folla ha travolto i guardiani e, una volta dentro, si è diffusa sul campo di gioco. Alla sua morte nel 1915 Grace è stata descritta come "la più conosciuta di tutti gli inglesi". Forse solo la regina Vittoria stessa era meglio conosciuta. Ancora uno dei battitori di maggior successo nella storia del cricket inglese, Grace era un idolo sportivo carismatico la cui fama è stata paragonata a quella di atleti successivi come Pelé, Babe Ruth e Joe Louis.