William carraio

William Wheelwright (1798-1873) è stato un promotore americano che ha aperto la strada alla costruzione di navi a vapore, ferrovie e telegrafi sudamericane.

William Wheelwright nacque a Newburyport, Mass., Il 18 marzo 1798. Dopo aver frequentato l'Accademia Phillips di Andover (1812-1814), salpò come ragazzo di cabina a bordo di una delle navi di suo padre che commerciavano nelle Indie occidentali. Nel 1817 fu il capitano di una nave di famiglia in Brasile. Quando una nave al suo comando si incagliò al largo di Buenos Aires nel 1823, partì come supercargo su una nave diretta in Cile. Successivamente fondò una prospera azienda mercantile e prestò servizio come console degli Stati Uniti a Guayaquil, in Ecuador.

Nel 1828 Wheelwright tornò a Newburyport, sposò Martha Bartlet e la portò in viaggio di nozze a dorso di mulo attraverso Panama in rotta verso l'Ecuador. Scoprendo che la sua impresa era fallita, si trasferì a Valparaiso in Cile e stabilì un'attività di navigazione costiera. Diverse linee secondarie - sviluppo di strutture portuali e impianti del gas, esplorazioni minerali e sperimentazione con la dissalazione dell'acqua oceanica - assorbirono anche le sue attenzioni.

L'esperienza di navigazione di Wheelwright ha stimolato il suo interesse nell'introdurre la nave a vapore recentemente perfezionata sulla costa del Pacifico del Sud America, dove i venti e le correnti contrari ostacolano gravemente le navi azionate dal vento. Sebbene questo schema fosse considerato altamente impraticabile, nel 1835 il governo del Cile ha concesso una concessione di 10 anni per gestire i piroscafi sulla lunga costa del paese. Dopo aver cercato senza successo il sostegno finanziario negli Stati Uniti nel 1836, Wheelwright andò a Londra e nel 1838 influenzò un gruppo di investimento britannico per formare la Pacific Steamship Navigation Company, che servì come amministratore delegato fino al 1852. Un contratto postale del governo britannico aiutò a sostenere le spese.

Nel 1840 Wheelwright navigò su due piroscafi da 700 tonnellate, il Cile e la Perù, attraverso lo Stretto di Magellano per avviare il servizio di navi a vapore da Callao a Valparaiso. Dopo una lotta di 5 anni contro ostacoli apparentemente insuperabili, in particolare quello di ottenere abbastanza carbone per il carburante, l'azienda ha iniziato a mostrare un profitto.

Mentre risiedeva in Cile, Wheelwright ha inaugurato le prime linee ferroviarie e telegrafiche del Sud America. Costruì una spettacolare ferrovia di 51 miglia da Caldera a Copiapó (1849-1852) e voleva estendere la ferrovia attraverso le Ande fino all'Argentina. Trovando scarso sostegno per questo progetto in Cile, si trasferì in Argentina e, usando la capitale inglese, costruì la ferrovia centrale argentina tra Rosario e Córdoba (1863-1870). Nel 1872 sviluppò il porto di La Plata con una ferrovia di collegamento che serviva Buenos Aires. Purtroppo, la guerra dell'Argentina con il Paraguay (1864-1870) e le lotte politiche interne ostacolarono i piani di Wheelwright e rimandarono il completamento della linea transandina fino al 1910. Morì a Londra in viaggio d'affari il 26 settembre 1873.

Ulteriori letture

Un noto filosofo argentino, Juan Bautista Alberdi, ha scritto una biografia commemorativa, Vita e lavoro industriale di William Wheelwright in Sud America (trad. 1877). Arthur C. Wardle, Steam Conquista il Pacifico (1940), delinea la carriera di Wheel-wright. □