Wheaties

Per decenni, Wheaties è stato il cibo per la colazione preferito di tutti i tempi. È commercializzato come "Breakfast of Champions", uno dei più celebrati di tutti gli slogan pubblicitari. Dagli anni '1930, è stato collegato all'atletica e alla realizzazione. Sembra che ogni volta che un atleta con una personalità simpatica vinca una medaglia d'oro al Olimpiadi (vedi voce sotto 1900 - Sport e giochi nel volume 1) o lancia touchdown nel Super Bowl, lui o lei è presente sulla confezione Wheaties. In effetti, la frase "Non ha mangiato i suoi Wheaties oggi" è stata a lungo usata per descrivere i giovani che non sono all'altezza del campo.

Gli inizi del cereale risalgono al 1921, quando un professionista sanitario del Minnesota rovesciò accidentalmente un po 'di farina di crusca su una stufa calda, trasformando la miscela in una scaglia croccante. Ha portato il fiocco alla Washburn Crosby Company, il precursore di General Mills, che attualmente produce e commercializza Wheaties. La Washburn Crosby Company ha visto il potenziale di trasformare il fiocco in un alimento per la colazione del mercato di massa. Prima che il prodotto finale debuttasse nel 1924, furono testate trentasei varianti del fiocco. È stato chiamato "Wheaties" in un concorso nazionale. Tra le voci quasi di successo: Nutties e Gold Medal Wheat Flakes.

Wheaties è famosa per la stampa delle foto dei migliori atleti sulla confezione, uno stratagemma di marketing pensato per attirare i bambini. L'implicazione è che, se mangi i tuoi Wheaties, anche tu potresti diventare grande e abbastanza forte da diventare un atleta professionista. Nel 1934, Lou Gehrig (1903-1941), il leggendario primo baseman dei New York Yankees, divenne il primo atleta ad apparire su un box Wheaties. Nel corso degli anni, una varietà di atleti è apparsa sulla copertina del cofanetto Wheaties: la star del baseball Jimmie Foxx (1907-1967), l'eroina dello sport Babe Didrikson (1914–1956; vedi voce sotto 1930 - Sport e giochi nel volume 2), Chicago Bears running back Walter Payton (1954–1999), Baltimore Orioles iron-man Cal Ripken Jr. (1960–), ginnasta olimpica Mary Lou Retton ( 1968–) e stella del golf Tiger Woods (1975–; vedi voce sotto 1990s — Sports and Games nel volume 5). Leggenda del basket Michael Jordan (1963–; vedi voce sotto 1990s — Sports and Games nel volume 5) è stato diciassette volte il cover boy dei Wheaties, apparso per la prima volta nel 1988. Le scatole Wheaties più vecchie e popolari sono molto apprezzate dagli appassionati di cimeli e dai collezionisti.

—Rob Edelman

Per maggiori informazioni

General Mills. Home Page di Wheaties.http://www.wheaties.com (visitato il 23 gennaio 2002).