Walker, Wyatt tee

16 Agosto 1929

Nato a Brockton, Massachusetts, ministro e attivista per i diritti civili Wyatt Walker ha studiato alla Virginia Union University di Richmond, Virginia (BS, 1950, M. Div., 1953). Ha ricevuto un D.Min. da Colgate Rochester Bexley Hall / Crozer nel 1975. Walker fu ministro della Gillfield Baptist Church a Petersburg, Virginia, dal 1953 al 1960. Nel 1960, con sua moglie, due figli e diversi seguaci, Walker entrò nella biblioteca pubblica segregata di Pietroburgo e chiese di il primo volume della biografia di Robert E. Lee di Douglas Southall Freeman. Arrestato per violazione di domicilio, Walker ha rifiutato di pagare la cauzione e ha trascorso tre giorni in prigione. Questo evento ha attirato l'attenzione di Martin Luther King Jr., che ha invitato Walker a unirsi a lui ad Atlanta.

Dal 1960 al 1964 Walker ha lavorato a stretto contatto con King come direttore esecutivo della Southern Christian Leadership Conference (SCLC). Combinando una personalità intensa con forti capacità tattiche, Walker era in prima linea nel movimento per i diritti civili. Oltre ai suoi doveri amministrativi, è stato spesso in prima linea nelle proteste, subendo pestaggi e arresti della polizia. Il 16 giugno 1961, Walker era uno dei delegati del Comitato di coordinamento della Freedom Ride per incontrare il procuratore generale Robert Kennedy. Walker è accreditato di aver organizzato il "Progetto C", il piano dettagliato per la campagna di Birmingham nell'aprile 1963. Ha controllato le marce e i sit-in con walkie-talkie tutto il giorno, e stava sveglio la notte a digitare personalmente la famosa "Lettera dal carcere di Birmingham di King "poiché gli è stato contrabbandato a rate.

Nell'estate del 1964 Walker si dimise dalla SCLC e si trasferì a New York City, dove, come assistente di Adam Clayton Powell Jr., prestò servizio come ministro del pulpito presso la Chiesa battista abissina. È stato anche vicepresidente dell'American Education Heritage, editore di una serie multivolume sulla storia e la cultura dell'America nera. Nel 1966 è stato nominato assistente per gli affari urbani del governatore Nelson Rockefeller. Nel 1967, dopo aver lasciato l'Abissino, divenne ministro (e successivamente pastore anziano) della chiesa battista di Cristo di Canaan ad Harlem. Da questo pulpito Walker ha continuato a lavorare per conto della comunità afroamericana negli anni '1990. In qualità di CEO del Church Housing Development Fund, Walker ha supervisionato la costruzione di alloggi per anziani noti come Wyatt Tee Walker Apartments. Dal 1977 al 1987 è stato direttore della Freedom National Bank, che in seguito fallì. Nell'agosto 1979 è stato membro della controversa delegazione SCLC che ha incontrato il rappresentante delle Nazioni Unite dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina per promuovere la pace in Medio Oriente. Ha servito come consigliere di Jesse Jackson ed è stato coordinatore nazionale per la Chiesa e il clero durante le offerte presidenziali del 1984 e 1988 di Jackson. Esperto di musica gospel nera, nel febbraio 1985 Walker ha partecipato a "Grazie a Dio!" un "docu-drama" televisivo in quattro parti sulla musica da chiesa nera.

All'inizio degli anni '1990 Walker era attivo nel Consortium for Central Harlem Development, un gruppo di leader religiosi, civili e imprenditoriali che lavorava per migliorare le condizioni di vita dei bisognosi; come presidente nazionale della rete di azione religiosa del Comitato americano sull'Africa, Walker ha raccolto fondi per Nelson Mandela e la Conferenza nazionale africana.

Walker è autore di numerosi libri, tra cui Qualcuno sta chiamando il mio nome: musica sacra nera e cambiamento sociale (1979); Strada per Damasco (1985), che racconta del gruppo che lui e Jesse Jackson condussero in Siria nel 1984 per ottenere la libertà di un aviatore della Marina nera, il tenente Robert O. Goodman, tenuto in ostaggio lì; e più di recente My Stroke of Grace: A Testament of Faith Renewal (2002).

Guarda anche Chiesa battista abissina; Movimento per i diritti civili, USA; Freedom Rides; Musica gospel; Southern Christian Leadership Conference (SCLC)

Bibliografia

Cloyd, Iris e William C. Matney Jr., a cura di. Chi è chi tra i neri americani, 6a ed. Detroit, Michigan: Gale, 1990.

Colaiaco, James A. Martin Luther King, Jr .: Apostle of Militant Nonviolence. New York: St.Martin's Press, 1988.

Lydia mcneill (1996)
Aggiornato dall'editore 2005