Walker, george william

1873
6 Gennaio 1911

L'intrattenitore George William Walker è nato a Lawrence, Kansas. Quando era ancora un adolescente si è unito a uno spettacolo itinerante di "uomini di medicina" in cui ha fatto tintinnare le ossa, ha scosso un tamburello e rapinato per il pubblico. Lo spettacolo portò Walker a San Francisco, dove si stabilì all'inizio del 1890 per cercare lavori teatrali. Lì, nel 1893, Walker incontrò Bert Williams, un comico con il quale iniziò una carriera teatrale di sedici anni.

La squadra comica di Williams e Walker ebbe scarso successo a San Francisco, ma nel 1895 la coppia ottenne il plauso popolare quando apparve a Chicago con Octoroons di John Isham, una compagnia di vaudeville nera. Durante quella produzione i due hanno sviluppato il loro atto nella classica interazione menestrello tra il buffone farsesco - interpretato da Williams - e il burbero presuntuoso e fiammeggiante - interpretato da Walker.

Nel 1896 Williams e Walker si esibirono al Koster and Bial's Music Hall, allora il teatro di vaudeville più importante di New York. Presentato come "The Two Real Coons", il duo ha introdotto la sua famosa routine di "cakewalk" durante le quaranta settimane di grande successo da Koster and Bial's. Dopo essersi affermati come una delle principali attrazioni di Broadway, il team di commedie ha continuato a esibirsi in una serie di importanti musical, tra cui Clorindy, L'origine del Cakewalk in 1898.

Williams e Walker sono diventati importanti personaggi dell'intrattenimento nel primo decennio del ventesimo secolo con una serie di spettacoli di Broadway in cui erano l'attrazione principale. I loro spettacoli di successo, tutti neri inclusi I giocatori della politica (1900) Figli di prosciutto (1900) In Dahomey (1902) Abissinia (1906), e Bandanna Land (1908). In Dahomey è stata la prima produzione tutta nera in un grande teatro di Broadway. In queste produzioni i ruoli della coppia si sono evoluti da parodie bidimensionali di afroamericani a caratterizzazioni più umane, complesse e spesso tragiche. Durante la produzione di Bandanna Land Walker iniziò a mostrare i sintomi della fase finale della sifilide e fu costretto a lasciare il gesso nel febbraio 1909. Nel corso dei due anni successivi Walker gradualmente e dolorosamente si deteriorò dalla malattia. Morì a Islip, New York, nel 1911. Bert Williams proseguì una carriera da solista di grande successo a Broadway.

Guarda anche Minstrels / Minstrelsy; Williams, Bert

Bibliografia

Riis, Thomas Laurence. Just Before Jazz: Black Musical Theatre di New York, 1890-1915. Washington, DC: Smithsonian Institution Press, 1989.

Riis, Thomas Laurence. More Than Just Minstrel Shows: The Rise of Black Musical Theatre at the turn of the Century. Brooklyn, NY: Brooklyn College della City University di New York, 1992.

Sampson, Henry T. Blacks in Blackface: A Source Book on Early Black Musical Shows. Metuchen, NJ: Scarecrow Press, 1980.

Smith, Eric Ledell. Bert Williams: A Biography of the Pioneer Black Comedian. Jefferson, NC: McFarland, 1992.

Woll, Allen. Black Musical Theatre: da Coontown a Dream-girls. Baton Rouge: Louisiana State University Press, 1989.

thaddeus russell (1996)