Walker, Aida Overton

1880
October 11, 1914

Aida Overton Walker è stata la principale artista femminile afroamericana all'inizio del ventesimo secolo. Insuperabile come cantante ragtime e ballerina, è diventata una star nazionale, poi internazionale, in un momento in cui l'autentica cultura popolare nera stava sostituendo i menestrelli e aveva un impatto potente e permanente sull'intrattenimento vernacolare americano. Nata a New York City, Walker ha iniziato la sua carriera nel coro di "Black Patti's Troubadours". Ha sposato George William Walker, della squadra di commedie di vaudeville Williams e Walker, e presto è diventata la protagonista femminile della loro serie di importanti commedie musicali: The Policy Players, Sons of Ham, In Dahomey, Abissinia e Bandanna Land.

In Dahomey suonò a Londra nel 1903, inclusa un'esibizione di comando davanti alla famiglia reale sul prato di Buckingham Palace. Walker ha anche coreografato questi spettacoli, forse la prima donna a ricevere il credito del programma per averlo fatto. Tra le sue canzoni più famose c'erano "Miss Hannah from Savannah", "A Rich Coon's Babe" e "Why Adam Sinned". Alla morte di George Walker ha continuato nel teatro musicale e nel vaudeville, suonando nelle migliori case, tra cui il Victoria Theatre di Hammerstein a New York, dove si è esibita Salome nel 1912. Morì a New York nel 1914, all'età di trentaquattro anni. I critici consideravano Walker una cantante e ballerina superiore a entrambi i suoi più noti successori, Florence Mills e Josephine Baker.

Guarda anche Teatro musicale; Danza sociale; Danza teatrale

Bibliografia

"Aida Overton Walker è morta." New York Age. Ottobre 15, 1914.

Riis, Thomas Laurence. Just Before Jazz: Black Musical Theatre di New York, 1890-1915. Washington, DC: Smithsonian Institution Press, 1989.

richard newman (1996)