Veicoli utilitari sportivi

I SUV (Sport Utility Vehicle) sono visti come sicuri, robusti e abbastanza grandi da poter gestire qualsiasi cosa, dai viaggi per lo shopping all'attraversamento del deserto. I SUV sono stati una parte importante del mercato automobilistico americano dalla fine della seconda guerra mondiale (1939-45), ma il boom nella proprietà dei SUV è iniziato davvero negli anni '1980, quando baby boomer (vedi voce sotto 1940 - The Way We Lived nel volume 3) con le famiglie in crescita hanno scelto l'aspetto più sportivo di questi grandi veicoli rispetto al tradizionale family-kart minivan (vedi voce sotto 1980 - The Way We Lived nel volume 5) e station wagon.

I primi SUV erano Willys-Overland in eccedenza militare jeep (vedi voce sotto 1940s — Commerce in volume 3). Questi rozzi veicoli a quattro ruote motrici sono stati acquistati da agricoltori e tipi all'aperto per trasportare di tutto, dai rifornimenti all'attrezzatura da campeggio. Sebbene i veicoli commerciali Jeep e International Harvester fossero popolari tra i civili sin dagli anni '1940, il primo vero SUV fu il Ford Bronco, introdotto nel 1966. Il successo del Bronco ispirò anche altri produttori a realizzare grandi quattro per quattro. Quattro ruote motrici e motori di grandi dimensioni si combinano per rendere i SUV che consumano gas, quindi ci è voluta la fine della crisi petrolifera degli anni '1970 perché la proprietà dei SUV prendesse davvero piede. Poiché i SUV sono classificati come autocarri leggeri piuttosto che come autovetture, non è necessario che soddisfino severi standard sulle emissioni. Di conseguenza, non sono popolari tra gli ambientalisti.

I SUV sono apprezzati per la loro capacità di traino e potenza, ma la loro sicurezza è importante anche per gli acquirenti. Le dimensioni dei veicoli li rendono molto più sicuri delle autovetture più piccole in caso di collisione. In effetti, infliggono così tanti danni ai veicoli più piccoli che gli assicuratori hanno aumentato i tassi di responsabilità sui SUV. Sebbene commercializzato per la prima volta ad agricoltori e avventurieri all'aperto, nel 2001 la maggior parte dei conducenti di SUV erano donne di periferia che trascinavano i bambini da e verso eventi sportivi e altre attività.

Nonostante le loro capacità fuoristrada e di traino, nel 2001 la maggior parte dei SUV viene venduta come auto di lusso. La morbida tappezzeria in pelle ha sostituito il vinile lavabile e la moquette spessa copre i pavimenti. Eppure i nomi di questi mostri fuoristrada evocano ancora immagini di aspri viaggi attraverso il paese. Importazioni come il Landcruiser di Toyota e la Range Rover britannica offrono lusso nella natura selvaggia. I SUV di fabbricazione americana includono Ford Bronco ed Explorer, Jeep Grand Cherokee e Chevy Blazer. Considerando quasi un'auto su quattro venduta negli Stati Uniti alla fine del ventesimo secolo, la maggior parte non va mai più fuori strada che parcheggiare sul vialetto.

—Chris Routledge

Per maggiori informazioni

Pagina di informazioni sui SUV di Friends of the Earth.http://www.suv.org/index.html (accessed April 4, 2002).

Jacobs, David H. Veicoli utilitari sportivi: la rivoluzione fuoristrada. New York: Todtri Productions Ltd., 1998.

KII Automotive Group. SUV in linea.http://www.suv.com/ (accesso a 4 di aprile, 2002).