Valle del Mohawk

Valle del Mohawk. Situata nella parte centro-orientale dello Stato di New York, la Mohawk Valley si estende per 148 miglia (est-ovest) ed è creata dal fiume Mohawk. La Mohawk Valley ha svolto un ruolo storico influente negli insediamenti umani, nella migrazione e nei trasporti. Sede di molte nazioni della Confederazione irochese, la Valle del Mohawk fu teatro di numerose battaglie durante la guerra franco-indiana (1754-1763) e durante la rivoluzione americana (1775-1783) a causa della sua importanza strategica: servì come l'unico passaggio naturale est-ovest attraverso i monti Appalachi. Il Canale Erie, completato nel 1825, segue parte del corso del fiume Mohawk e ha creato la prima rotta d'acqua tra gli Stati Uniti orientali e il Midwest. Questo fatto geografico è stato sfruttato da migliaia di coloni durante la migrazione verso ovest. Inoltre, la Valle del Mohawk fungeva da rotta principale attraverso la quale i prodotti agricoli dal Midwest venivano trasportati verso est e le merci industriali si dirigevano verso ovest. Anche la New York Central Railroad ha seguito un corso attraverso la Mohawk Valley. Durante il ventesimo secolo, la Mohawk Valley era un luogo privilegiato per nuove industrie negli Stati Uniti. Alcuni storici sostengono che l'importanza della valle per quanto riguarda la migrazione, i trasporti, l'industrializzazione e il commercio ha contribuito alla crescita di New York City come città mondiale.

Bibliografia

Phelan, Thomas. The Hudson-Mohawk Gateway: An Illustrated History. Northridge, California: Windsor, 1985.

Janet S.fabbro