Traghetto Combahee, Carolina del Sud

Traghetto Combahee, Carolina del Sud. 27 agosto 1782. Conosciuta anche come la battaglia di Chehaw Point. Durante la fase finale delle operazioni, la brigata leggera del generale Mordecai Gist, che era stata organizzata per opporsi ai tentativi britannici di foraggio per la loro guarnigione assediata di Charleston, fu ordinato da Stono Ferry di attaccare le forze nemiche sul lato sud della Combahee ( circa quaranta miglia a sud-ovest di Charleston). Intorno a Combahee Ferry gli inglesi avevano circa diciotto imbarcazioni a vela di varie dimensioni, trecento regolari e duecento lealisti. Gist piazzò un obice a Chehaw Point, dodici miglia sotto il traghetto, per impedire qualsiasi ritirata a valle del fiume. Quando Gist seppe che il nemico intendeva spostarsi lungo il fiume sotto la copertura dell'oscurità, ordinò al colonnello John Laurens di marciare rapidamente a Chehaw Point con il suo elemento di fanteria della brigata leggera (che comprendeva la fanteria di Lee, le due rimanenti compagnie dei Continentali del Delaware, una cento uomini da altre unità continentali e dragoni smontati della Terza Virginia). Gli inglesi a loro volta vennero a conoscenza dell'avanzata di Laurens; poi sbarcarono trecento uomini sulla sponda nord sopra Chehaw Point e formarono un'imboscata nell'erba alta. Marciando dritto in questa trappola, Laurens fu ucciso e venti dei suoi uomini feriti. L'avanguardia americana si ritirò sul resto della colonna di Gist, e gli inglesi lo seguirono. Gist non era in grado di scacciare il nemico dalla linea che allora si era formata nei boschi, poiché la sua cavalleria non poteva operare sul terreno accidentato e boscoso e la fanteria americana non aveva la forza per un attacco riuscito senza il supporto della cavalleria. (L'elemento di cavalleria della brigata leggera di Gist, comandata dal colonnello George Baylor, era tratto dalla Legione di Lee e dalla Terza e Quarta Virginia.) Il nemico si ritirò senza perdite e continuò il suo foraggiamento. Gist in seguito attaccò due galee armate a Port Royal Ferry, catturandone una e scacciando l'altra. Il suo corpo si è poi unito all'esercito principale.