Tigri volanti

Tigri volanti. Per tutti gli anni '1930 e '1940, il governo degli Stati Uniti fu profondamente coinvolto nello sviluppo e nella gestione dell'aviazione nazionalista cinese. L'impresa più ambiziosa e famosa per promuovere lo sforzo aereo della Cina contro il Giappone ha comportato fornire alla Cina piloti militari americani, aerei da combattimento di fabbricazione americana e personale di supporto aereo. Questa spedizione, prima chiamata American Volunteer Group (AVG), ma poi popolarmente conosciuta come Flying Tigers, fu lanciata di nascosto da agenti della Cina con l'approvazione del presidente Franklin D. Roosevelt e di altri funzionari chiave. Lo schema rappresentava il culmine della politica americana di graduale intreccio con la causa cinese.

Il piano è stato concepito in larga misura da Claire L. Chennault, un aviatore militare americano, che nel 1937 si ritirò per accettare un impiego come consigliere dei cinesi. Dopo un intenso addestramento sotto la tutela di Chennault, le forze AVG si divisero tra Rangoon e i cieli di K'un-ming, che era il capolinea di Burma Road. Le Tigri volanti ingaggiarono per la prima volta i giapponesi il 20 dicembre 1941, su K'un-ming, e nei giorni successivi su Rangoon. L'AVG di Chennault attirava propagandisti che miravano a presentare resoconti favorevoli sulla guerra del Pacifico. Sebbene i cinesi possedessero e controllassero tecnicamente il gruppo, consentirono all'AVG di operare sotto gli auspici americani come China Air Task Force. Durante sette mesi di combattimenti su Birmania, Cina, Thailandia e Indocina francese, l'AVG ha distrutto circa 300 aerei giapponesi e ha registrato un numero simile di probabili

uccide, pur non avendo mai più di cinquanta aerei in condizioni di volo in un dato momento.

Bibliografia

Chennault, Anna. Chennault e le tigri volanti. New York: Eriksson, 1963.

Ford, Daniel. Tigri volanti: Claire Chennault e American Volunteer Group. Washington, DC: Smithsonian Institution Press, 1991.

Schultz, Duane P. Il Maverick of War: Chennault e le tigri volanti. New York: St.Martin's Press, 1987.

Gordon K.Pickler

OnorareSachs