tanka Wakan

Nazionalità / Cultura

indiano americano

Pronuncia

WAH-kuhn tahn-kuh

Nomi alternativi

Grande Spirito, Wakanda

Appare in

Mitologia orale degli indiani d'America

Lignaggio

Nessuna

Panoramica del personaggio

Nella mitologia dei nativi americani , Wakan Tanka (grande mistero) è l'essere supremo e il creatore dei Lakota Sioux. A volte chiamato Grande Spirito, è simile agli esseri supremi che si trovano nei miti di molti altri popoli nordamericani.

Grandi miti

Secondo il mito Lakota, prima della creazione Wakan Tanka esisteva in un grande vuoto chiamato Han (oscurità). Sentendosi solo, ha deciso di creare compagni per se stesso. In primo luogo, il Grande Spirito ha concentrato la sua energia in una forza potente e ha formato Inyan (roccia), il primo dio. Successivamente, ha usato Inyan per creare Maka (terra), e poi si è accoppiato con quel dio per produrre Skan (cielo). Skan ha generato Wi (il sole) da Inyan, Maka e se stesso. Questi quattro dei erano separati e potenti, ma facevano tutti parte di Wakan Tanka.

I primi quattro dei hanno prodotto quattro compagni: Luna, Vento, Stella cadente e Thunderbird —Per aiutare con il processo di creazione. A loro volta, questi compagni hanno creato vari dei e spiriti, tra cui Turbine, Quattro Venti, Bufali, Creature a due zampe (umani e orsi), Sicun (pensiero), Nagi (spirito di morte), Niya (respiro della vita) e Nagila (ombra). Tutti questi esseri erano aspetti di Wakan Tanka. Insieme, hanno creato e supervisionato tutto ciò che esiste.

Wakan tanka nel contesto

L'idea di Wakan Tanka riflette una visione comune tra le tribù degli indiani d'America secondo cui il mondo naturale fa parte di un essere spirituale o è infuso di spirito. Wakan Tanka non è solo un essere specifico e definito, come i vari dei in mitologia greca , ma è una forza spirituale che può essere trovata in tutte le cose, da mais dai canyon agli scarafaggi. Nei tempi moderni, a causa dell'influenza dei missionari cristiani, Wakan Tanka è spesso paragonato all'onnipotente Dio del cristianesimo, del giudaismo e dell'Islam. Alcuni liquidano questo paragone come semplicistico, ma alcuni indiani d'America hanno incorporato credenze cristiane, come l'apparizione di Gesù, nella loro mitologia esistente di Wakan Tanka.

Temi e simboli chiave

Il tema principale dei miti di Wakan Tanka è la natura interconnessa del mondo. Wakan Tanka è presente in tutte le cose come energia sacra, e gli dei originali, dai quali hanno origine tutte le altre cose nel mondo, sono stati fatti da una parte di Wakan Tanka. Ciò suggerisce anche l'unità e l'armonia con il mondo naturale, invece di vedere alcuni eventi naturali, come tempeste o inondazioni , come ostile o malvagio.

Wakan tanka nell'arte, nella letteratura e nella vita di tutti i giorni

Wakan Tanka rimane una parte centrale della credenza degli indiani d'America, in particolare tra il popolo Lakota. Il grande spirito è stato reso popolare dal libro Black Elk Parla (1932) di John G. Neihardt, ed è anche menzionato nel popolare libro Bury My Heart at Wounded Knee: An Indian History of the American West (1970). Come molte divinità degli indiani d'America, tuttavia, Wakan Tanka non è ancora penetrato nella cultura popolare tradizionale in modo significativo.

Leggere, scrivere, pensare, discutere

Nella cultura americana tradizionale, Wakan Tanka - il Grande Spirito - è forse il più conosciuto da Black Elk Parla (1932), un racconto autobiografico di Black Elk, un uomo di medicina Oglala Sioux, scritto da conversazioni tra lui e l'autore John G. Neihardt, un poeta ed etnografo dilettante. Il libro documenta eventi importanti nella storia del popolo Sioux, come la battaglia di Little Bighorn e il massacro di Wounded Knee, entrambi assistiti da Black Elk. Contiene anche una grande quantità di informazioni sulle credenze e sui miti Sioux.