Sukonnaya sotnya

Una società privilegiata di commercianti.

Sukonnaya sotnya (Cloth [iers '] Hundred) era una società privilegiata di mercanti che si trovavano al terzo posto per importanza e ricchezza al di sotto del gosti E membri del Gostinaya sotnya. Sukonnaya sotnya si formò alla fine del XVI secolo e si basò su corporazioni di vestiti precedentemente esistenti a Mosca e altrove.

Lo status legale dei membri di Sukonnaya sotnya era definito da una carta rilasciata loro all'inizio del XVII secolo. I membri erano esentati dall'imposta diretta. Non erano soggetti alle autorità locali e ricevevano un risarcimento più elevato quando disonorati. Tuttavia, ai membri di Sukonnaya sotnya non era permesso acquistare proprietà di terreni patrimoniali o viaggiare all'estero.

Meno prosperi delle loro controparti nelle altre due società, i membri di Sukonnaya sotnya tendevano ad assistere altri commercianti governativi e amministrare piccole imprese. Tuttavia, sono stati ritenuti responsabili delle carenze nella riscossione delle entrate.

All'inizio del XVII secolo, c'erano 250 membri della Sukonnaya sotnya Questa cifra è scesa a 130 nel 1630 ea 116 nel 1649, nonostante la nomina di 156 membri tra il 1635 e il 1646. Nonostante le richieste del governo, non tutti i membri del Sukonnaya sotnya aveva case a Mosca.

Sukonnaya sotnya diminuì costantemente di importanza nella seconda metà del diciassettesimo secolo. Nel 1678 c'erano solo cinquantuno case appartenenti ai membri di Sukonnaya sotnya nella capitale. Apparentemente, la società fu effettivamente sciolta nel 1680 e molti dei suoi membri si unirono al Gostinaya sotnya.

All'inizio del XVIII secolo, tutti i membri della Sukonnaya sotnya furono registrati nelle corporazioni, nel 1724 a Mosca e quattro anni dopo nel resto del paese.