Stella maraia sarah miles franklin

Stella Maraia Sarah Miles Franklin (1879-1954) era una scrittrice australiana. Una sana cronista e una satira, ha scritto con un tocco sicuro ma sensibile sul tema dei coloni pionieri del suo paese.

Miles Franklin nacque a Talbingo negli ampi pascoli del sud del New South Wales il 14 ottobre 1879. Ha assorbito la tradizione dei pascoli montani prima che suo padre diventasse un agricoltore nel 1891 e iniziasse l'allevamento di latte vicino a Goulburn, dove frequentava il pubblico. scuola e venne più direttamente influenzata dal nazionalismo emergente.

Il primo romanzo di Franklin, La mia brillante carriera, è stato scritto nella sua versione originale quando aveva 16 anni. Lo ha presentato al Bollettino, una rivista che raccontava episodi di vita nella boscaglia e ha ricevuto commenti favorevoli e suggerimenti per le revisioni. Il libro fu pubblicato a Edimburgo nel 1901 e la sua autenticità, il ricco volgare e la vivace prospettiva gli valsero un successo immediato in Australia. Apparso sulla scia di una successione di ballate, racconti e versi nell'idioma locale, è stato rapidamente identificato come "il primo" romanzo australiano, il primo, cioè, che "non avrebbe potuto essere scritto da uno sconosciuto o un soggiorno. "

Il successo dell'autore è stato nel suo ritratto con i piedi per terra della lotta dei pionieri e nel suo trattamento del tema dell'eredità tramandata alle generazioni successive. Tuttavia, La mia brillante carriera ha increspato i parenti e gli amici del giovane autore, che credevano di esserne parodiati. Preoccupato e ferito, Franklin ha scritto un sequel, La mia carriera va a rotoli, ma lo trattenne dalla pubblicazione fino al 1946.

Dopo aver lavorato brevemente a Sydney come giornalista free-lance e aver sviluppato una simpatia più attiva con il perdente, Franklin si è trasferita negli Stati Uniti nel 1902. A Chicago ha intrapreso un lavoro sociale con la National Women's Trade Union League e la sua rivista, Vita e lavoro. Some Everyday Folk and Dawn (1909) aveva un'ambientazione australiana, ma le sue forti sfumature politiche, legate alle richieste di suffragio femminile, l'avevano privata della spontaneità. Trasferitasi a Londra, durante la prima guerra mondiale ha lavorato come assistente ospedaliera e successivamente come segretaria politica.

Dopo aver visitato brevemente l'Australia nel 1924, Franklin scrisse tre romanzi "fotografici" di pionieri nella savana, Su per il paese (1928) Ten Creeks Run (1930), e Torna a Bool Bool (1931), tutti pubblicati con lo pseudonimo di "Brent of Bin Bin". Il terzo del trio aveva un messaggio sui problemi sociali contemporanei. Una divertente storia di vita da fattoria, Vecchio Blastus di Bandicoot, apparve con il suo nome nel 1931.

Nel 1933 Franklin tornò a vivere in Australia e nel 1936 il suo romanzo più acclamato, Tutta quella spavalderia era pubblicato. Esposizione dello spaventoso vuoto della vita nella boscaglia e di come le sue delusioni abbiano plasmato le vite di coloro che sono intrappolati al suo interno, la storia è costruita attorno al carattere indomabile di un pioniere in grado di conservare la gioia di vivere nonostante le battute d'arresto.

La scrittura successiva di Franklin includeva una biografia letteraria, Joseph Furphy: The Legend of a Man and His Book, scritto in collaborazione con Kate Baker (1944). Tre libri "Brent of Bin Bin":Preludio al risveglio, cacatua, con Signori a Gyang Gyang—Sono stati pubblicati all'inizio degli anni Cinquanta; nessuno ha aperto nuovi orizzonti.

Miles Franklin morì a Sydney il 19 settembre 1954. Lasciò in eredità ampi diari alla Biblioteca Mitchell, Sydney, per l'eventuale pubblicazione.

Ulteriori letture

Un completo apprezzamento critico del lavoro di Miles Franklin è fornito in HM Green, Una storia della letteratura australiana, vol. 1 (1961). Schizzi concisi sono forniti in "Brent of Bin Bin" e Miles Franklin, insieme agli elenchi della sua produzione, in Edmund M. Miller, Letteratura australiana: una bibliografia fino al 1938; Esteso al 1950, a cura di Frederick T. Macartney (1956).

Fonti aggiuntive

Coleman, Verna, Miles Franklin in America: il suo sconosciuto (brillante) carriera, Londra: Angus & Robertson, 1981.

Franklin, Miles, Infanzia a Brindabella: i miei primi dieci anni, Sydney: Angus e Robertson, 1974.

Roderick, Colin Arthur, Miles Franklin: la sua brillante carriera, Adelaide; New York: Rigby, 1982. □