Spelman College

Lo Spelman College è il più antico college per donne nere degli Stati Uniti. Situata ad Atlanta, in Georgia, Spelman è un'istituzione quadriennale di arti liberali che tradizionalmente ha offerto sia la laurea di primo livello che quella di laurea. Rinomato per l'eccellenza scolastica e il coinvolgimento della comunità, Spelman è stata anche una delle istituzioni fondatrici dell'Atlanta University Center.

Lo Spelman College fu fondato nell'aprile del 1881 come seminario femminile battista di Atlanta da Sophia B. Packard e Harriet E. Giles, due educatrici del New England che erano state a lungo coinvolte nell'istruzione per le donne. Mentre Packard e Giles stavano conducendo un'indagine sulla condizione dei liberti nel sud per la Women's American Baptist Home Mission Society (WABHMS), sono diventati sempre più angosciati per la mancanza di scuole per donne nere. Al loro ritorno a Boston, erano determinati a raccogliere i fondi necessari per aprire una scuola per ragazze nere nel sud. Dopo aver ricevuto $ 100 dalla First Baptist Church di Medford, Massachusetts, WABHMS ha finalmente accettato di sponsorizzare il loro impegno. Sono arrivati ​​ad Atlanta, dove hanno incontrato il reverendo Frank Quarles, che ha offerto il seminterrato della sua Friendship Baptist Church come prima casa per la nuova scuola. Quando la scuola è stata aperta, c'erano undici studenti; quindici mesi dopo, ottanta alunni erano regolarmente presenti.

Alla disperata ricerca di un sostegno finanziario, le due donne si recarono a Cleveland nell'estate del 1882 per parlare a una riunione della chiesa. A quella riunione c'era John D. Rockefeller, che ha promesso 250 dollari per un edificio per la scuola. Fu la prima delle sue donazioni per l'istruzione dei neri, che alla fine ammontò a milioni di dollari.

Nel 1883 la scuola si trasferì in quella che era una ex caserma degli ufficiali dell'esercito dell'Unione, che era stata acquistata dall'American Baptist Home Mission Society (ABHMS). La scuola era cresciuta fino a 293 studenti con oltre trenta pensionanti. In quell'anno furono avviati anche corsi industriali, finanziati da una borsa di studio del Fondo Slater. È stata aperta una scuola modello per l'osservazione e l'insegnamento pratico e, di conseguenza, è stato introdotto un corso elementare normale.

Gli edifici furono ripagati con l'aiuto di doni finanziari di Rockefeller e la scuola continuò a crescere. In onore di Laura Spelman Rockefeller (moglie di John D. Rockefeller), il nome della scuola fu cambiato in Spelman Seminary nel 1884. La scuola era ufficialmente designata per sole donne ed era cresciuta fino a oltre 350 alunni diurni e 100 pensionanti. Agli studenti è stato insegnato un tradizionale curriculum classico del New England. I corsi includevano matematica, grammatica e letteratura inglese, geografia e filosofia naturale. L'istruzione delle ragazze era paragonabile a quella che i ragazzi ricevevano nel vicino Atlanta Baptist Seminary, che in seguito divenne l'Atlanta Baptist College e (nel 1913) il Morehouse College. In una partita di ortografia contro i ragazzi, le ragazze di Spelman hanno ottenuto il massimo dei voti. Inoltre, alle ragazze venivano insegnate anche le abilità di cucina, cucito, lavori domestici in generale e lavanderia.

Una macchina da stampa è stata acquistata come risultato di un altro regalo dal Fondo Slater e il Spelman Messenger iniziò la pubblicazione nel marzo 1885. Gli studenti furono formati in composizione tipografica e composizione e iniziarono a contribuire con articoli alla pubblicazione. I primi sei diplomati delle scuole superiori del Seminario Spelman completarono il loro lavoro nel 1886.

Nel 1888 Spelman fu incorporato e ottenne una carta dallo stato della Georgia. Due afroamericani erano membri del consiglio originale e uno faceva parte del comitato esecutivo di cinque. Col tempo, la scuola è stata sempre più separata dall'ABHMS poiché sempre più risorse finanziarie venivano fornite da organizzazioni filantropiche.

Nel 1901 furono conferiti i primi diplomi di maturità scientifica a due studenti Spelman che avevano completato i requisiti frequentando diversi corsi di livello universitario presso l'Atlanta Baptist College. Spelman ha continuato a crescere, sono stati costruiti nuovi edifici e sono stati acquistati più lotti. I nuovi edifici hanno portato a una lotta costante per rimanere finanziariamente solidi e il consiglio ha iniziato a cercare una fonte per stabilire una dotazione permanente.

Nel 1924, dopo che un edificio scientifico fu completato, Spelman fu finalmente in grado di offrire una gamma completa di corsi di livello universitario. Di conseguenza, il nome è stato cambiato in Spelman College. Sisters Chapel fu completata nel 1927 e Florence Read divenne il nuovo presidente di Spelman. Read ha posto un'enfasi enorme sullo sviluppo di un forte college di arti liberali e ha notevolmente aumentato la dotazione del college, da $ 57,501 nel 1928 a $ 3,612,740 quando Read andò in pensione nel 1953. La scuola elementare fu finalmente abolita nel 1928, così come il dipartimento di formazione per infermiere. La cooperazione con il Morehouse College è stata ampliata nel 1928 e nel 1929. Tre membri della facoltà sono stati impiegati insieme, altri insegnanti sono stati scambiati, i corsi in ogni campus sono stati aperti a giovani e anziani e la scuola estiva era in funzione congiunta.

A causa delle continue pressioni finanziarie, nel 1929 Spelman accettò un contratto di affiliazione con l'Università di Atlanta e il Morehouse College. Ciò ha consentito loro di mettere in comune le proprie fonti finanziarie e amministrative e quindi di eliminare le funzioni ridondanti. Una parte dell'accordo richiedeva a Spelman di eliminare la sua scuola superiore, i cui studenti e funzioni furono trasferiti all'Università di Atlanta, sebbene fossero supportati da tutti e tre gli affiliati.

Spelman divenne pienamente accreditato nel 1930 dall'Association of American Colleges. La Grande Depressione portò a una stretta finanziaria, ma Spelman sopravvisse e mantenne il suo standard di eccellenza. Gli anni Quaranta videro un'ulteriore crescita, sia fisica che scolastica.

Nel 1953 Spelman ottenne il suo primo presidente afroamericano con la nomina di Albert E. Manley. Il contratto di affiliazione fu ampliato nel 1957 per includere altri college della zona di Atlanta e la scuola divenne parte dell'Atlanta University Center.

Gli studenti di Spelman erano molto attivi nel movimento per i diritti civili degli anni '1960. Hanno partecipato a sit-in in siti pubblici segregati ad Atlanta e molti sono stati arrestati. Due studenti di Spelman erano cofondatori del Comitato di coordinamento non violento degli studenti e nel 1960 Martin Luther King Jr. pronunciò il discorso del Founder's Day. Nel 1961 fu avviato un programma di studi non occidentali (in collaborazione con il Morehouse College) con l'aiuto di una sovvenzione della Ford Foundation. Nel 1969 un programma di Black Studies è stato ufficialmente aggiunto al curriculum.

Nel 1976 il dottor Donald Mitchell Stewart assunse la presidenza tra le proteste di studenti e docenti, che chiedevano la nomina di una donna di colore a quel posto. Ciò non sarebbe avvenuto fino al 1987, quando la dottoressa Johnnetta Betsch Cole divenne il primo presidente di questo tipo dello Spelman College. L'anno successivo, Bill e Camille Cosby donarono 20 milioni di dollari, parte dei quali furono destinati a un nuovo programma di costruzione. Nel 1992 Spelman aveva quasi duemila studenti, il 97 per cento dei quali erano afroamericani. Cole ha annunciato le sue dimissioni nel 1997.

Beverly Daniel Tatum è stata inaugurata come nono presidente del college nel 2003. Nel 2004 Spelman ha collaborato con la South African University per esplorare modi per promuovere lo sviluppo sostenibile.

Guarda anche Bethune-Cookman College; Dillard University; Istruzione negli Stati Uniti; Fisk University; Howard University; Lincoln University; Morehouse College; Spelman College; Università di Tuskegee

Bibliografia

Guy-Sheftall, Beverly e Jo Moore Stewart. Spelman: una celebrazione del centenario. Atlanta, Georgia, 1981.

Leggi, Firenze. La storia dello Spelman College. Atlanta, Ga .: Autore, 1961.

Roebuck, Julian B. e Komanduri S. Murty. Il posto delle università e delle università storicamente nere nell'istruzione superiore americana. Westport, Connecticut: Praeger, 1993.

christine a. Lunardini (1996)
Aggiornato dall'editore 2005