Sobers, Garfield

Luglio 28, 1936

La leggenda del cricket di fama mondiale Sir Garfield St. Auburn Sobers è considerato uno dei giocatori a tutto tondo più straordinariamente talentuosi di questo sport durante il ventesimo secolo. Le sue imponenti imprese in battuta, bowling e fielding sono state eseguite a livello internazionale durante la sua carriera professionale di ventuno anni dal 1953 al 1974 giocando per la squadra delle Indie Occidentali, i cui giocatori sono selezionati dai paesi anglofoni dei Caraibi. Le prestazioni più spettacolari di Sir Garfield sono state effettuate in partite di prova contro squadre australiane, inglesi, indiane, neozelandesi e pakistane. Nel processo ha stabilito una serie di record mondiali che hanno impiegato decenni per battere, mentre altri non sono mai stati battuti.

In riconoscimento dei suoi molti eccezionali successi nel cricket come giocatore e capitano della squadra e della sua influenza complessiva sul gioco, è stato nominato cavaliere dalla regina Elisabetta II d'Inghilterra nel 1975 e nominato Eroe nazionale delle Barbados nel 1998. Una statua più grande della vita di lui è stato svelato alle Barbados nel 2002 e il principale complesso sportivo delle Barbados prende il suo nome. Ha anche ricevuto numerosi premi da gruppi e organizzazioni nei Caraibi e in tutto il mondo, inclusa la Black Hall of Fame negli Stati Uniti.

Sir Garfield è nato a Bay Land, St. Michael, Barbados, il quinto di sei figli di Sharmont e Thelma Sobers. Quando Garfield aveva cinque anni, suo padre, un marinaio mercantile, morì a bordo di una nave canadese che fu silurata nel gennaio 1942 da un sottomarino tedesco. Il giovane Garfield ha frequentato la Bay Street Boys 'School vicino a casa sua, ma è stato intensamente coinvolto in una vasta gamma di sport, dal calcio al basket. All'età di tredici anni ha esibito eccezionali capacità di bowling e cricket e con un mentoring limitato è emerso rapidamente come uno dei migliori giocatori giovanili del suo paese. Tre anni dopo, all'età di sedici anni, fu selezionato dal Barbados Cricket Board per giocare nella sua prima competizione internazionale contro la squadra in tournée dall'India nel 1953. L'anno successivo fece il suo debutto per le Indie occidentali, giocando contro la squadra di prova inglese, e al diciassette è diventato il secondo giocatore più giovane a rappresentare la regione nel cricket internazionale.

Nel corso della sua carriera da professionista del cricket, Sobers ha giocato quasi tutto l'anno in partite di campionato e contea per il Nottinghamshire in Inghilterra e per il South Australia. I suoi record di test internazionali includono prendere 235 wicket e segnare 365 run imbattuti in 614 minuti, che è rimasto il punteggio più alto nel cricket internazionale per trentasei anni fino a quando il record è stato battuto dal trinidadiano Brian Lara nell'aprile 1994. Sir Garfield perché il primo giocatore in prova il cricket per segnare oltre 8,000 corse, incluse 26 secoli. Al bowling, è diventato il primo giocatore dell'India occidentale a conquistare oltre 100 wicket contro squadre di prova inglesi. Ha anche stabilito un record giocando in ottantacinque test match consecutivi e ha giocato in trentanove test match consecutivi come capitano della squadra. Durante la sua carica di capitano, ha pareggiato venti partite di prova, ne ha perse dieci e ne ha vinte nove. Detiene ancora una serie di record di partnership di battuta con altri giocatori. Sobers ha giocato in novantatré partite di prova mondiali, ha battuto in 160 inning, non è stato eliminato ventuno volte e ha fatto una media di 57.78 punti. Come giocatore di bocce, ha consegnato 21,599 palline, ha avuto 978 maiden over e ha preso 235 wicket per una media di 34.03 run.

Sobers fu nominato capitano della sua squadra per la prima volta nel marzo 1964 e lo portò alla vittoria contro tre squadre di livello mondiale dal 1965 al 1967. Ha guidato la squadra delle Indie occidentali alla sua prima vittoria in serie di test contro la squadra australiana nel 1965 per vincere il trofeo Frank Worrell. L'anno successivo ha guidato la sua squadra sulla squadra inglese e ha vinto il Wisden Trophy, e l'anno successivo ha ottenuto una vittoria nella serie Indian test team. L'ultima partita di prova di Sir Garfield, contro l'Inghilterra nel 1973, fu giocata al famoso Lord's Cricket Grounds e fece 150 run in un inning.

Al culmine della sua popolarità, Sobers sposò Prudence Kirby di Melbourne, in Australia, l'11 settembre 1969, e in seguito divenne padre di due figli e una figlia, Matthew, Daniel e Genevieve.

Il ritiro di Sir Garfield dal cricket professionistico internazionale non ha diminuito il suo entusiasmo per la promozione del cricket e di altri sport. All'inizio degli anni '1980 ha allenato per due anni la squadra nazionale di cricket dello Sri Lanka e l'ha aiutata a raggiungere lo status di giocatore internazionale. Ha anche lavorato per varie organizzazioni caraibiche promuovendo standard di gioco migliori in numerosi sport. Nel 1987 ha contribuito a stabilire il Sir Garfield Sobers International Schoolboys Tournament, che ancora sponsorizza squadre giovanili di cricket da varie parti dei Caraibi, nonché Inghilterra, Canada, Sud Africa, Australia, India e Nuova Zelanda per migliorare le loro abilità e competere in un serie di partite durante i mesi estivi.

Inoltre, Sir Garfield è rimasto un ardente promotore del golf in tutti i Caraibi. Il Sir Garry Sobers Festival of Golf 2005 si è tenuto a metà maggio alle Barbados contemporaneamente in tre importanti campi da golf e ha attirato 253 giocatori di golf provenienti da tutti i Caraibi che hanno partecipato a un evento da cinquantaquattro buche per tre giorni.

Guarda anche Headley, George

Bibliografia

Bell, Gordon. Sir Garfield Sobers. Kingston, Giamaica: Thomas Nelson Caribbean, 1978.

Carrington, Sean, et al. Dalla A alla Z del patrimonio delle Barbados. Oxford: Macmillan Education Ltd, 2003.

Sobers, Garfield S., con Bob Harris. Garry Sobers, La mia autobiografia. London: Headline Book Publishing, 2003.

glenn o. phillips (2005)