Sears, catalogo roebuck

Dal momento della sua origine nel 1888, il catalogo di Sears, Roebuck era più di un semplice elenco di merce del negozio. Chiamato "Big Book" o "Wish Book" dai milioni di persone che ogni anno ne attendevano con impazienza il suo arrivo, il catalogo ha portato il resto del mondo nelle case isolate dell'America rurale. Da esso, gli americani della classe operaia che vivevano lontano dalle città o persino dai negozi, potevano ordinare qualsiasi cosa, da scarpe, vestiti, mobili ed elettrodomestici a carri e macchinari. Inoltre, potrebbero tenersi aggiornati sui progressi in termini di attrezzature, tecnologia e moda e persino dare un'occhiata al disegno di un membro del sesso opposto in biancheria intima. Portando onestà e affidabilità agli acquisti per corrispondenza, Sears, Roebuck and Company è stata in grado di raggiungere il settanta per cento degli americani che vivevano negli Stati Uniti rurali alla fine del diciannovesimo secolo.

secolo. Molti di questi americani hanno scherzato sul fatto che la Bibbia e il catalogo di Sears, Roebuck fossero gli unici libri che leggevano.

Richard W. Sears (1863-1914) lavorava come agente di stazione per la ferrovia, passando il tempo leggendo i vari cataloghi che arrivavano sui treni postali, quando iniziò a pensare di poter sviluppare la propria attività di vendita per corrispondenza di successo . Lui e il suo partner Alvah C. Roebuck (1864-1948) pubblicarono il loro primo catalogo nel 1888, vendendo gioielli e orologi. Ogni anno i due hanno ampliato il loro catalogo e il loro inventario, offrendo prove gratuite e garanzie di rimborso per aumentare le vendite. Abilmente, hanno progettato il loro catalogo un po 'più piccolo di quello del loro più grande concorrente, Montgomery Ward. In questo modo, ragionavano, il catalogo Sears, Roebuck sarebbe stato posizionato in cima quando i cataloghi sarebbero stati impilati. Nel 1895, la società si era costituita e il catalogo era cresciuto fino a superare le 500 pagine. Ora includeva vestiti, pistole, attrezzature agricole e mobili. Nel 1908, Sears e Roebuck iniziarono a vendere case per corrispondenza, con una selezione di 450 modelli. Le case furono spedite in migliaia di parti, con istruzioni dettagliate per la costruzione. All'inizio del 1900, Sears, Roebuck and Company guadagnava 10 milioni di dollari di vendite.

Il catalogo Sears, Roebuck ha continuato a rappresentare un'attività di vendita per corrispondenza di successo per oltre un secolo. Nel 1993, finalmente sopraffatta dalla concorrenza e dalle mutevoli abitudini di acquisto, la porzione di catalogo di Sears, Roebuck and Company chiuse. Sebbene sia ancora possibile ordinare un catalogo presso la società, il sito Web di Sears continua ora la tradizione del famoso catalogo per corrispondenza.

—Tina Gianoulis

Per maggiori informazioni

Emmett, Boris e John E. Jeuck. Cataloghi e contatori: una storia di Sears, Roebuck and Company. Chicago: University of Chicago Press, 1950.

Gustaitis, Joseph. "Chiusura del libro." Storia americana illustrata (Vol. 28, n. 3): pagg. 36-42.

Hicks, L. Wayne. "La casa è nella posta". Storia americana (Vol.35, aprile 2000): pp. 38-43.

Liggett, Lori. "I fondatori di Sears, Roebuck and Company." Programma di studi sulla cultura americana della Bowling Green State University.http://www.bgsu.edu/departments/acs/1890s/sears/sears.html (accessed January 2, 2002).

McGinty, Brian. "Il signor Sears e il signor Roebuck." Storia americana illustrata (Vol.21, n. 2, giugno 1986): pp. 34-8.

Sears.com.http://www.sears.com (visitato il 2 gennaio 2002).

Degno, James C. Plasmare un'istituzione americana. Champaign: University of Illinois Press, 1984.