Rocky Mount, Carolina del Sud

Rocky Mount, Carolina del Sud. 1 agosto 1780. Dopo la distruzione del distaccamento del capitano lealista Christian Huck nella piantagione di Williamson il 12 luglio 1780, altri Whigs si unirono alla forza dei Patriot di Thomas Sumter. Con l'avvicinarsi delle truppe continentali, Sumter sentì di poter operare più coraggiosamente contro le linee di comunicazione britanniche tra Charleston e Camden e altre postazioni interne. Dopo aver informato il maggiore generale Johann De Kalb delle possibilità, Sumter si è mosso contro Rocky Mount con circa 600 uomini il 30 luglio, mentre il maggiore William R. Davie ha minacciato Hanging Rock, a nord. A quel tempo, questi due posti erano presidiati solo da truppe provinciali lealiste, perché i regolari britannici erano stati avvicinati a Camden.

Le truppe di Sumter includevano milizie della Carolina del Sud sotto la guida dei colonnelli William Hill e Andrew Neale. Inoltre, aveva la milizia della Carolina del Nord del colonnello John Irwin. A Rocky Mount, il tenente colonnello George Turnbull occupava una posizione forte e naturalmente difendibile con 150 volontari di New York e 150 milizie lealiste della Carolina del Sud. Due case fortificate e un forte edificio con feritoie erano state costruite sulla collinetta e erano circondate da un abatis (una costruzione difensiva fatta di alberi abbattuti che puntavano verso l'esterno verso il nemico). Sumter arrivò a Rocky Mount all'inizio del 1 ° agosto e, invece di attaccare immediatamente, invitò Turnbull ad arrendersi. Già allertati, i conservatori dissero a Sumter di "venire a prenderlo".

La postazione fu assalita ripetutamente, sebbene senza il beneficio dell'artiglieria, e l'abatis fu finalmente penetrato. Durante l'azione iniziale si persero sei uomini, compreso il colonnello Neale, dalla parte dei patrioti. Una volta superata la difesa esterna, gli aggressori hanno trovato gli edifici ben difesi da pesanti colpi di moschetto. Sumter mandò uomini a bruciare le case, facendo rotolare contro una un carro pieno di combustibili. Una volta che il fuoco ha preso piede, i difensori hanno cercato di arrendersi. Un improvviso temporale ha spento il fuoco ei Tory hanno ripreso a combattere. Frustrato, Sumter si ritirò nel suo campo vicino a Land's Ford sulla Catawba.

L'ingaggio è durato quasi otto ore, ma è stato in gran parte svolto attraverso schermaglie a lungo raggio perché pochi volevano esporsi eccessivamente a lesioni. Alla fine della battaglia, entrambe le parti avevano perso circa una dozzina di morti e feriti. Dopo una breve tregua, Sumter ha continuato ad attaccare Hanging Rock, North Carolina, il 6 agosto 1780.