Robert yewdall jennings

Un giudice britannico, Sir Robert Yewdall Jennings (nato nel 1913) è stato nominato alla Corte internazionale di giustizia nel 1982 e riconfermato nel 1991, diventando presidente del tribunale.

Robert Yewdall Jennings ha concluso una lunga e illustre carriera legale in Gran Bretagna quando è stato selezionato nel febbraio 1991 per sedersi come presidente della Corte internazionale di giustizia dell'Aia, nei Paesi Bassi. Scelto per un periodo di nove anni, per non scadere fino al 2000, il giudice capo Jennings ha avuto l'opportunità di promuovere lo stato di diritto negli affari mondiali alle soglie del 21 ° secolo.

Formazione giuridica

La futura giustizia è nata il 19 ottobre 1913 a Idle, nel distretto inglese dello Yorkshire. Frequentando la scuola di grammatica Belle Vue a Bradford, ha impressionato i suoi insegnanti abbastanza da essere accettato al Downing College dell'Università di Cambridge, dove ha conseguito sia un MA che un LL.B. grado. Determinato a intraprendere una carriera legale, ha proseguito gli studi avanzati negli Stati Uniti. Scelto come Joseph Hodges Choate fellow dal 1936 al 1937, ha frequentato la Harvard Law School, ma è tornato in Inghilterra quando gli è stato dato un incarico come assistente alla cattedra di diritto alla London School of Economics. Le prospettive per la contemplazione accademica furono tuttavia interrotte dallo scoppio della guerra in Europa.

Jennings ha prestato servizio militare nell'esercito britannico durante la seconda guerra mondiale, essendo un membro dei servizi segreti dal 1940 al 1946. Anche così, questo non gli ha impedito di essere chiamato al Bar of Lincoln's Inn nel 1943. Una volta smobilitato, ha prontamente riprende i suoi incarichi di insegnante presso la London School of Economics, dove è docente fino al 1955. All'età di 42 anni la sua carriera fa un importante passo avanti con la nomina a professore di diritto internazionale presso l'Università di Cambridge, che prosegue fino al 1981, quando è stato scelto per essere un giudice della Corte internazionale di giustizia, composta da 15 membri, dopo aver ottenuto l'approvazione sia dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite che del Consiglio di sicurezza.

Successi accademici

Durante quegli anni ad interim Jennings si guadagnò una reputazione per borsa di studio e acume legale. Mentre era a Cambridge ha anche raddoppiato il ruolo di lettore di diritto internazionale presso il Consiglio di educazione giuridica della Inns of Court (1959-1970), e nel corso di diversi decenni è stato un collega (inizio 1939), tutor senior (1949-1955), borsista onorario (1982) e talvolta presidente del Jesus College, Cambridge. Membro di lunga data dell'Oxford and Cambridge United University Club, è stato insignito di dottore honoris causa in giurisprudenza dalle università di Hull (1987), Saarland (1988) e La Sapienza di Roma (1990). Dopo la sua nomina al tribunale internazionale, Robert Jennings è stato insignito del titolo di cavaliere nel 1982, essendo stato nominato consigliere della regina già nel 1969 e bencher onorario del Lincoln's Inn (1970).

Esperienza internazionale

L'elenco delle precedenti realizzazioni professionali di Sir Robert Jennings includeva essere stato consulente legale in vari periodi di numerosi governi, tra cui Argentina, Bangladesh, Brunei, Canada, Sharjah (parte degli Emirati Arabi Uniti), Sudan e Venezuela. In questa veste è stato coinvolto in diversi casi legali internazionali di riferimento come consulente in Rio Ecuentro, Begal Channel, Franco-britannico Delimitazione della piattaforma continentale, e Dubai-Sharjah Delimitazione di frontiera arbitrati; ed è comparso come consigliere dinanzi alla Corte internazionale di giustizia (ICJ) nel Piattaforma continentale (Tunisia / Giamahiria araba libica) Astuccio. Prima della sua nomina alla Corte Internazionale di Giustizia stessa, Sir Robert era stato giudice ad hoc sulla Corte europea dei diritti dell'uomo in Xvs. United Kingdom (1982); dopo il 1982 è stato anche membro della Corte permanente di arbitrato.

Pubblicazioni e affiliazioni

Questa familiarità sia con le istituzioni che con i codici del diritto internazionale è stata ulteriormente arricchita dal diverso lavoro professionale di Jennings. Ad esempio, è autore di vari libri, articoli e monografie che sono stati diffusi all'interno della comunità internazionale di studiosi di diritto. Recentemente, nel 1995, ha pubblicato un articolo su American Journal of International Law per celebrare il 50 ° anniversario della CIG Inoltre, già nel 1967, ha visitato l'Aia, dove ha tenuto il corso generale sui principi di diritto internazionale presso l'Accademia di diritto internazionale. Il giudice Jennings ha avuto una lunga affiliazione con l'Institute of International Law, passando da associato (1957) a membro (1967), vicepresidente (1979), presidente (1981) e membro onorario (1985). È stato anche membro onorario a vita dell'American Society of International Law. Inoltre, un tempo è stato redattore di diritto internazionale pubblico (1957-1959) del Trimestrale di diritto internazionale e comparato, andando da lì al Libro annuale britannico di diritto internazionale, prima come co-editore nel 1959 e poi come caporedattore dal 1974 al 1982. Le sue due principali pubblicazioni sono state L'acquisizione del territorio (1963) e un libro di testo, Corso generale di diritto internazionale (1967).

Pensionamento

Sebbene il mandato di Jennings all'ICJ non sarebbe scaduto fino al 5 febbraio 2000, il giudice ha annunciato il suo ritiro nel 1995, quando aveva 81 anni. Fu sostituito da Rosalyn Higgins della Gran Bretagna, che fu la prima donna ad essere eletta alla Corte mondiale. Nonostante il suo ritiro, Jennings ha continuato a svolgere un ruolo attivo nelle questioni legali internazionali. Nel gennaio del 1997, ha guidato un collegio arbitrale per risolvere una controversia territoriale tra Yemem e l'Eritrea.

Ulteriori letture

C'è poco materiale pubblicato sulla vita personale di Sir Robert Jennings. Per i suoi scritti vedere i titoli citati nel testo.

Fonti aggiuntive

Goodman, Anthony. "Giurista italiano eletto alla Corte mondiale". Reuters Ltd., 21 giugno 1995.

Jennings, Robert Y. "La Corte internazionale di giustizia dopo cinquant'anni". American Journal of International Law 89 (luglio 1995): 493-505.

Wallis, William. "Prima donna giudice della Corte mondiale eletta dal britannico". Reuters Ltd., 12 luglio 1995.

"La controversia Yeman-Eritrea passa all'arbitrato". Reuters Ltd., 14 gennaio 1997. □