Religione e filosofia: fonti documentarie

Peter Abelard, Dialogo di Aristotele tra ebrei e cristiani (Dialogo di un filosofo con un ebreo e un cristiano, 1138-1142 circa) —Un tentativo molto importante di definire le posizioni distinte dell'antica filosofia pagana, del pensiero ebraico e della teologia cristiana.

Peter Abelard, Conosci te stesso etica o (Etica; o, Conosci te stesso, circa 1138-1142) —Un grande contributo alla discussione dell'azione morale con la sua enfasi sul ruolo dell'intenzione.

Peter Abelard, la storia delle calamità (Storia delle mie disgrazie, 1132-1133 circa) —autobiografia dell'autore.

Peter Abelard, Logic Ingredientibus (The Greater Glosses on Logic, 1112-1130 circa) —Commentari su Porfirio Isagpge e di Aristotele Categorie con interpretazione.

Adelardo di Bath, Sullo stesso e diverso (Sullo stesso e sul diverso, circa 1150) —Lavoro sulla metafisica basato sul neo-platonismo.

Adelardo di Bath, Domande naturali (Domande sulla filosofia naturale, circa 1150) —Importante lavoro su argomenti di filosofia naturale.

Albertus Magnus Summa theologia (Teologia completa, 1263–1274): rassegna completa delle questioni teologiche.

Albertus Magnus Denis sui nomi di Dio (Commentario su Dionisio sui nomi divini, 1250 circa) —Commenti su Pseudo-Dionigi che hanno avuto un'importante influenza sul pensiero rinascimentale.

Albertus Magnus Etica, commenti e domande (Commentario e domande sull'etica di Aristotele, circa 1250-1252) —L'autore ha scritto "parafrasi" su tutte le opere di Aristotele.

Albertus Magnus opinioni su (Commento a Peter Lombard's Frasi, circa 1246–1249) —Il commento era più o meno simile a una moderna dissertazione di dottorato; ogni dottore in teologia medievale doveva comporne uno.

Anslem di Canterbury, Proslogion (Discorso della mente a Dio 1077–1078) — Lavoro meditativo sulla conoscenza di Dio. È famoso per la sua cosiddetta prova ontologica dell'esistenza di Dio.

Tommaso d'Aquino, Nell'Etica Nicomachea dieci libri (Ten Ethical Books, 1265–1273) —Commentario su Aristotele Etica Nicomachaen.

Tommaso d'Aquino, Summa contra gentiles (Comprehensive Truth of the Catholic Faith against the Gentiles, 1261–1264) —Una discussione esauriente di molte questioni filosofiche greche, romane, islamiche ed ebraiche.

Tommaso d'Aquino, Summa Theologica (Teologia completa, 1266–1273): la sua opera principale e una significativa sintesi teologica.

Averroè, De commentare i grandi libri dell'Anima (circa 1190) —Un esempio di un importante commento su Aristotele. È diventato uno strumento essenziale per leggere Aristotele nel Medioevo.

Avicenna, Anima metafisica (The Healing, circa 1020-1027) —Forse il contributo più importante alla metafisica e alla filosofia medievali.

Roger Bacon, lavoro Maio (Major Work, circa 1267) —Un lavoro enciclopedico sul rapporto tra lo studio del linguaggio e le scienze e la teologia.

Roger Bacon, Domande (Domande su Aristotele, 1240) - Uno dei primi studi latini sui testi di Aristotele.

Boezio di Dacia (Bocthius o Boetius di Svezia); Opuscula al World Aeteme, il bene supremo, dei sogni (Opuscula: On the Eternity of the World, On the Supreme Good, On Dreams, circa 1270-1274) —Insieme ai suoi importanti lavori sulla filosofia del linguaggio e su Aristotele, sono testi primari per la nostra comprensione delle condanne del 1277 .

Bonaventura (Giovanni di Fidanza), Attivare se le riunioni Hexaetneron Church (Collations on the Six Days of Creation; or, Enlightenment of the Church, 1273) —Importanti conferenze alla Franciscan House of Studies, Parigi, durante la crisi dell'averroismo.

Bonaventura (Giovanni di Fidanza), La riduzione delle arti alla teologia (Sulla riduzione delle arti alla teologia, 1255-1257 circa o 1273 circa) —Un'opera importante che mostra come le arti liberali e la filosofia si relazionano alla teologia.

John Duns Scoto, causare; (Oxford Commentary on the Sentences, 1300 circa): un'abile interpretazione di Peter Lombard.

John Duns Scoto, Qucestiones Quodlibetales (Quodlibetal Questions, 1306-1307) —Una complessa interpretazione di Aristotele. La sua interpretazione del Metafisica e la Di anima sono di grande importanza.

John Duns Scoto, Repórtala Parisiensia (Commentario parigino sulle frasi, 1302-1304 circa) —Una nuova serie di interpretazioni di Peter Lombard Frasi.

Maestro Eckhart, lavoro tripartito (Opera in tre parti, 1311–1326) —Un importante lavoro teologico, contenente più di mille tesi che vengono spiegate e poi dimostrate.

Maestro Eckhart, Domande di Parigi; 1–3 (Parisian Questions, 1302–1303) - Lezioni di latino di Eckhart all'Università di Parigi.

Maestro Eckhart, Sermoni (Sermoni, latino e tedesco, 1316-1327) —Una raccolta dei sermoni del mistico tedesco.

Maestro Eckhart, Di isolamento (On Detachment, circa 1325) —Un importante lavoro di istruzione spirituale.

John Scottus; Periphyseon (About Nature, circa 864-866) —Questa sintesi filosofico-teologica unisce le tradizioni filosofiche greche provenienti da Proclus e Damascius attraverso Pseudo-Dionysius, Gregory of Nyssa e Maximus Confessor con la tradizione latina di Agostino e Boezio.

Robert Grosseteste, Registra libri in futuro Analyticorum (Commentary on [Aristotle's] Posterior Analytics, circa 1214-1235) —Il primo commento latino sulla logica della dimostrazione in Aristotele, uno dei contributi più significativi alla filosofia medievale.

Robert Grosseteste, Da Iride (On the Rainbow, circa 1214–1235) —Applicazione dell'ottica ai fenomeni naturali.

Robert Grosseteste, Da Luce (On Light, circa 1225–1241) —Una descrizione del mondo materiale.

Robert Grosseteste, Hexaemeron (Commentary on Genesis, 1214–1235 circa) —Interpretazione complessa del primo libro della Bibbia.

Moses Maimonides (Rabbi Moshe ben Maimon; acronimo: Rambam), capo indifferente or Dalalat al-Ha'irin / Moreh Nevukhim (The Guide for the Perplexed, 1204) —Questo lavoro è un'introduzione per gli studenti su come leggere filosoficamente le Scritture; è uno studio dei limiti e dei poteri della ragione nel trattare con il divino.

William of Ockham (William of Ockham), Il dialogo sul potere dei Grandi XNUMX-XNUMX (Dialogo sul potere del papa, volumi I-III, 1335–1346) —Un importante opera polemica scritta a Monaco contro le estreme pretese papali all'autorità temporale.

William of Ockham (William of Ockham), Disposizione scritta Sentent (Commento al libro del Frasi, Ordinatio, circa 1319–1321) —Un trattato sull'opera di Peter Lombard.

William of Ockham (William of Ockham), La logica principale (Logica completa, circa 1322): una sintesi importante dell'insegnamento medievale comune sulla natura della logica.

John Peckham, Prospettiva comunitaria (The Common Account of Perspectiva [Optics], circa 1269-1279) —Questo lavoro è diventato un contributo importantissimo a uno studio filosofico dell'occhio e della vista.

John Peckham, quattro quodlibeta (Four Quodlibetal [Open / Free for Discussion] Questions, circa 1270–1275) —Un importante esempio del contributo di questo importante pensatore francescano inglese ai dibattiti a Parigi.

Siger del Brabante, Il mondo Aetemitate (Sull'eternità del mondo, 1271-1272 circa) —Un'importante fonte primaria per i dibattiti all'Università di Parigi dal 1265 al 1277 circa.

Siger del Brabante, Domande in terza persona (Domande sul terzo libro di [Aristotele] sull'anima, 1269–1270) - Un'altra fonte primaria per i dibattiti all'Università di Parigi dal 1265 al 1277 circa.