Reggimento tedesco

Reggimento tedesco. All'inizio del 1776, il Congresso decise di formare un reggimento di otto compagnie tra le circa 130,000 persone di nascita o discendenza tedesca che allora vivevano in Pennsylvania, Maryland e Virginia. Autorizzò il reggimento il 25 maggio 1776 a prestare servizio per tre anni o per tutta la durata della guerra, e il 17 luglio nominò colonnello Nicholas Haussegger, un cappellaio del Libano, Pennsylvania. Haussegger era stato un capitano nella guerra franco-indiana e poi il maggiore del quarto battaglione della Pennsylvania (dal 4 gennaio 1776). Il 31 dicembre guidò dieci uomini in una ricognizione a Princeton, nel New Jersey, e si arrese e il suo partito agli inglesi. Il reggimento è rimasto intatto dopo la defezione di Haussegger. Anche se costretto a ritirarsi sotto l'attacco britannico nella seconda battaglia di Trenton (Assunpink Bridge) il 2 gennaio 1777, combatté bene a Princeton (3 gennaio). Il Congresso lo considerò un reggimento continentale "extra" nella riorganizzazione del 1777 (come parte della Linea Maryland), e nominò Henry Leonard Philip, barone de Arendt, un veterano del servizio prussiano, come suo nuovo colonnello il 19 marzo. Come unità dell'esercito principale di Washington, era presente a Brandywine ed era pesantemente impegnata a Germantown. Washington concesse a de Arendt un congedo per motivi di salute il 18 agosto 1778; non ha mai riassunto il comando. Il reggimento fu inviato alla frontiera della Pennsylvania nell'aprile 1779, prestò servizio nella spedizione di Sullivan contro gli Irochesi, e rimase alla frontiera fino all'aprile 1780. Servì con l'esercito principale fino allo scioglimento il 1 ° gennaio 1781. I tedeschi-americani furono anche importanti in un altro Reggimento tedesco, questo autorizzato dalla Convenzione della Virginia come Ottava Virginia l'11 gennaio 1776. Cresciuto da John Peter Muhlenberg nelle contee di frontiera della Shenandoah Valley in Virginia tra il 9 febbraio e il 4 aprile, fu adottato nell'esercito continentale il 25 maggio 1776 Dopo aver partecipato alla difesa di Charleston, nella Carolina del Sud, nel giugno 1776, l'unità si unì all'esercito di Washington per la difesa di Filadelfia nell'estate del 1777. Fu consolidata con la Quarta Virginia il 12 maggio 1779.