Reggimento reale del re di new york

Reggimento reale del re di new york. Sir John Johnson, figlio di Sir William Johnson, ereditò alcune delle posizioni e responsabilità di suo padre nella Valle del Mohawk e con gli Irochesi nel 1774. Capace di respingere i ribelli per oltre un anno dopo l'inizio delle ostilità, fu costretto a fuggì dalla sua casa con duecento seguaci il 20 maggio 1776. Il 19 giugno, il generale maggiore Guy Carleton, il governatore del Quebec, diede a Johnson l'autorità di sollevare due battaglioni provinciali. Immediatamente iniziò a reclutare a Chambly, Quebec, principalmente tra i suoi seguaci e altri rifugiati per un'unità che sarebbe stata ufficialmente conosciuta come King's Royal Regiment di New York, e ufficiosamente come Sir John Johnson's Corps, King's Royal Yorkers, e dal colore delle loro uniformi, i Verdi Reali. I Royal Yorkers inviarono 133 uomini con la spedizione del colonnello Barry St. Leger attraverso la Mohawk Valley nel 1777 (un'altra compagnia era con le forze d'invasione di John Burgoyne nella Lake Champlain Valley). Cinquantacinque uomini della compagnia leggera dei Royal Yorkers formarono il blocco forza nell'imboscata di Oriskany (6 agosto 1777), e altri settanta uomini marciarono dalle linee d'assedio intorno a Fort Stanwix più tardi quel pomeriggio, invertendo le loro giacche verdi per confondere i miliziani americani e ottenere un vantaggio momentaneo.

Nei quattro anni successivi, i Royal Yorkers hanno trascorso gran parte del loro tempo e dei loro sforzi per prepararsi a difendere il Canada da un'altra invasione ribelle. Sebbene i loro leader fossero ostili gli uni agli altri, i Royal Yorkers parteciparono anche con i Butler's Rangers alle incursioni lanciate da Fort Niagara contro il confine di New York. Ma poiché pochi in Canada riconobbero rapidamente che la spedizione del maggiore generale John Sullivan rappresentava una grave minaccia, i Royal Yorker arrivarono troppo tardi per contestare la devastazione delle terre irochesi nell'agosto e nel settembre 1779. Hanno preso parte (con i Rangers di Butler) al primo di Sir John Johnson raid nella Mohawk Valley nell'autunno del 1780, combattendo a Klock's Field il 19 ottobre. Quattro compagnie erano con Walter Butler quando fece irruzione nella Mohawk Valley nel 1781, e presero parte all'azione finale, a Jerseyfield il 30 ottobre 1781, quando Walter Butler fu ucciso. Le ostilità terminarono nella Mohawk Valley nell'estate del 1782. Il primo battaglione fu sciolto il 24 dicembre 1783, il secondo nel giugno 1784; molti veterani si stabilirono con le loro famiglie nella parte occidentale della provincia del Quebec.