Queen min

La regina coreana Min (1851-1895), il cui titolo coreano era Myngsng Hwanghu, era la volitiva consorte del re Kojong e manipolava la politica di corte negli ultimi turbolenti decenni del periodo Yi.

Queen Min, figlia di Min Ch'irok, un funzionario del governo. I suoi genitori sono morti quando lei aveva 9 anni, lasciandola una povera orfana che ha dovuto vivere con i Min di Yju, il luogo della sua nascita. Fu nominata consorte reale nel 1866 su sollecitazione di Lady Min, consorte di Hungsn Taewngun e madre di re Kojong. Una signora di corte di nome Yi, tuttavia, si stava godendo l'affetto reale e diede alla luce il principe Wanhwa.

Il risentimento e l'odio della regina Min furono presto diretti principalmente a Taewongun, che esercitò poteri governativi come reggente e apparve felicissimo per la nascita del principe. La gelosia della regina Min fu intensificata quando suo figlio, Wnja, morì solo 5 giorni dopo la nascita nel 1871. La regina angosciata ora si concentrava sull'avere membri della famiglia Min nominati a posizioni finanziarie, personali e militari chiave del governo coreano per opporsi al regola del reggente.

Quando i molti errori politici del reggente Taewngun divennero evidenti, la regina Min aiutò re Kojong a inaugurare il suo governo personale, che doveva essere dominato dai Min, che occupavano già posizioni chiave nell'amministrazione centrale. I seguaci di Taewngun furono sommariamente rimossi dalle posizioni di potere e il governo improvvisamente invertì la politica isolazionista perseguita da Taewngun. Di conseguenza furono stabilite relazioni diplomatiche formali tra Corea e Giappone.

La regina Min ora esercitava il potere politico in nome del re poco brillante e attraverso i numerosi Min che le dovevano le loro posizioni. Il governo dei Min si è rivelato arrogante, inefficiente e corrotto. Lo sconvolgimento politico dell'anno Kapsin del 1884 spinse temporaneamente i Mins fuori dal potere. Il governo "progressista" che ha rimpiazzato i Min, tuttavia, è stato a sua volta cacciato da Seoul attraverso l'interferenza della Cina Ch'ing. Nel frattempo, la penetrazione giapponese in Corea è stata intensificata e ha portato a un gabinetto filo-giapponese di breve durata guidato da Kim Hong-jip.

Poiché sembrava che anche la legazione russa a Seoul fosse coinvolta nelle lotte di potere, i giapponesi fecero precipitare l'Incidente dell'anno Ulmi del 1895, in cui una banda di giapponesi e coreani, si diceva fosse guidata dal ministro giapponese in Corea, Miura, ha pugnalato a morte la regina. Questo omicidio senza precedenti di una regina da parte di una banda di ruffiani che includeva stranieri intenzionati a distruggere la famiglia regnante ha avuto luogo il 20 agosto nel Palazzo Knch'ng.

Ulteriori letture

Un capitolo su Min, "Gli eventi che portano all'assassinio della regina Min", è in Clarence Norwood, ed., Hulbert's History of Korea(1962). Vedi anche Charles Patrick Fitzgerald, Una storia concisa dell'Asia orientale (1966). □