Prima del 1600: comunicazioni: cronologia

EVENTI IMPORTANTI FINO AL 1600

40,000-10,000 a.C.

  • I popoli paleolitici migrano dall'Asia al Nord America e si diffondono attraverso regioni non glaciali.

7000 aC – 700 d.C.

  • I popoli paleolitici vaganti si stabiliscono in schemi di movimento più regolari all'interno di territori ristretti mentre si adattano alle condizioni locali e sfruttano i loro nuovi ambienti, dando origine a una varietà di culture arcaiche in tutto il continente. La crescente differenziazione culturale tra questi popoli arcaici porta ad aumentare la diversità linguistica.

1480?

  • Bristol I pescatori della costa occidentale dell'Inghilterra iniziano a pescare il merluzzo bianco nelle acque al largo di Terranova nel Nord Atlantico. Il commercio rudimentale inizia con gli abitanti nativi.

1501

  • Il capitano portoghese Gaspar Côrte-Real rapisce una cinquantina di indiani dalla costa nord-orientale del Nord America e li invia al suo re a Lisbona come schiavi.

1519

  • Alvarez De Pineda Completa un rilevamento della costa del Golfo per la Spagna.

1520?

  • I pescatori baschi della Francia sud-occidentale e dei Pirenei occidentali della Spagna iniziano la pesca e la caccia alle balene al largo delle coste di Terranova e Labrador e stabiliscono buoni rapporti e commerciano con i nativi locali. Inizia a svilupparsi un pidgin a base basca.

1524-1525

  • L'esploratore portoghese Estevâo Gomes osserva le coste di Terranova e del New England oltre Cape Cod per la Spagna.

1525

  • Lo spagnolo Pedro De Quejo mappa la costa sud-orientale del Nord America fino al Delaware.

1526

  • Lucas VáZquez de Ayllón porta con sé l'interprete indiano Francisco de Chicora e molti altri traduttori madrelingua nella sua avventura coloniale nella Carolina del Sud. Francisco e gli altri erano stati rapiti dalla zona di Winyaw Bay, nella Carolina del Sud, cinque anni prima.

1528

  • PáNfilo De Narváez tenta di esplorare la Florida e la costa del Golfo, ma è costretto a ritirarsi. L'intera spedizione è persa ad eccezione di quattro uomini, tra cui Alvar Núñez Cabeza de Vaca ed Estévanico the Moor.

1529-1536

  • Cabeza de Vaca, Estévanico e gli altri due sopravvissuti della spedizione Narváez vagano per il Texas e il Messico settentrionale come prigionieri, commercianti e sciamani, imparando le lingue e le usanze degli abitanti locali.

1530 secondi

  • Discovery Of Grand Banks porta ad un aumento della pesca europea al largo della costa del Maine e l'inizio di contatti più intensi con le popolazioni native che vivono lì.

1534

  • Jacques Cartier esplora il Golfo di San Lorenzo e il fiume San Lorenzo, contattando gli indiani irochesi che vivono a Stadacona e Hochelaga. Rapisce due figli del capo di Stadaconan Donnacona e li porta in Francia per essere addestrati come interpreti.

1535-1536

  • Cartier e i suoi interpreti di Stadaconan tornano al St. Lawrence. Durante l'inverno i rapporti tra i francesi e gli Irochesi di San Lorenzo si infrangono. Quando Cartier parte per la Francia, prende con sé dieci prigionieri, tra cui Donnacona ei suoi due figli. Tutti sono morti quando Cartier salpò di nuovo per la Nuova Francia all'inizio degli anni Quaranta del Cinquecento.

1536

  • Cabeza De Vaca, Estévanico e gli altri due sopravvissuti della spedizione Narváez raggiungono Culiacán, in Messico, all'inizio di aprile.

1538

  • Il viceré messicano Antonio de Mendoza invia il francescano Fray Marcos de Niza in ricognizione a nord. Estévanico il Moro lo accompagna come guida e interprete e viene ucciso dagli indiani Zuni nella primavera del 1539.

1539-1542

  • Hernando de Soto esplora l'interno sud-est della Spagna ed è il primo europeo ad incontrare gli indiani della valle del fiume Mississippi. De Soto trova un sopravvissuto della spedizione Narváez, Juan Ortiz, che vive tra i nativi della Florida e lo porta con sé come interprete.

1540-1542

  • Il Conquistador Francisco Vásquez de Coronado, con Fray Marcos come guida, coordina diverse spedizioni per esplorare l'interno sud-ovest.

1542

  • La prima allusione all'esistenza del pidgin basco appare nella documentazione storica.

1561

  • Un equipaggio spagnolo cattura un giovane indiano dal fiume York in Virginia e lo porta in Spagna per essere addestrato come interprete. Durante i suoi nove anni in Europa viene battezzato e gli viene dato il nome di Don Luis de Velasco.

1570?

  • Il capo di Micmac Messamouet visita Bayonne, in Francia, e durante il suo soggiorno vive con il sindaco del porto sud-occidentale.

1570

  • Don Luis ritorna al fiume York con un piccolo gruppo di gesuiti per stabilire una missione. Scappa subito dopo il suo arrivo e in seguito guida un attacco indiano ai sacerdoti in cui vengono uccisi tutti.

1580

  • L'esploratore inglese John Walker atterra a Penobscot Bay e trova un edificio indiano contenente più di duecento pelli di alce. La sua scoperta è la prima prova di un commercio indigeno di pellicce condotto da intermediari nativi di Souriquois tra gli indiani della costa del Maine e gli europei nel Golfo di San Lorenzo.

1584

  • L'avventuriero inglese Sir Walter Raleigh invia il primo viaggio di ricognizione alle Outer Banks in preparazione della fondazione di una colonia. Gli esploratori incontrano gli indiani algonchini locali e portano due, Wanchese e Manteo, in Inghilterra per essere addestrati come interpreti.

1585

  • Viene fondata la prima colonia di Raleigh, sotto Ralph Lane, sull'isola di Roanoke. Le difficoltà nell'ottenere vettovaglie portano a un peggioramento dei rapporti con i Roanokes locali, e la colonia viene abbandonata nel giugno dell'anno successivo. Manteo torna in Inghilterra con loro.

1587

  • Raleigh invia un secondo gruppo di coloni, con Manteo, sulla costa della Carolina sotto John White. Il gruppo non riesce a raggiungere la destinazione prevista nella baia di Chesapeake e si stabilisce nuovamente a Roanoke Island. Il bianco lascia in autunno per ottenere più rifornimenti in Inghilterra, ma tarda a tornare. Nel 1590 i coloni sono scomparsi.