Pre-1600: americhe: il popolo: cronologia

EVENTI IMPORTANTI FINO AL 1600

40,000 - 10,000 a.C.

  • Gli asiatici paleolitici migrano in Nord America attraverso un ponte di terra nello stretto di Bering.

8000 - 1500 a.C.

  • I nativi americani inventano il basketry e l'atlatl (un dispositivo per lanciare una lancia), che stimola la formazione di bande di cacciatori e raccoglitori della cultura arcaica.

1500 a.C.-1492 d.C.

  • Diverse culture arcaiche sviluppano la ceramica e adottano l'orticoltura. I cambiamenti producono alcune delle società native più grandi e complesse delle Americhe.

986-1014

  • I vichinghi esplorano e si stabiliscono a Terranova.

1492

  • Cristoforo Colombo sbarca nei Caraibi e scambia la regione per l'Asia. Il suo approdo segna l'inizio dell'Era della Scoperta.

1497

  • John Cabot, al servizio della Corona inglese, esplora Terranova.

1521

  • I guerrieri Calusa contrastano il tentativo di Juan Ponce de León di colonizzare la Florida per la Spagna e ricacciano lui ei suoi seguaci a Cuba.

1524

  • Navigando sotto bandiera francese, Giovanni da Verrazano esplora la costa orientale del Nord America.

1528

  • L'esploratore spagnolo Pánfilo de Narváez tenta di esplorare l'interno della Florida, ma gli attacchi degli indiani Apalachee lo costringono a ritirarsi. Lui e tutti i suoi uomini tranne quattro scompaiono da qualche parte nel Golfo del Messico.

1534-1542

  • Gli indiani irochesi di Stadacona e Hochelaga accolgono i tre viaggi di esplorazione dell'esploratore francese Jacques Cartier lungo il fiume San Lorenzo. Gli sforzi di Cartier per costruire una colonia falliscono e il suo rapimento di diversi giovani indiani fa arrabbiare gli irochesi.

1539-1542

  • Migliaia di indiani nordamericani incontrano le spedizioni di Hernando de Soto nel sud-est e Francisco Vasquez de Coronado nel sud-ovest. La resistenza nativa e la mancanza di provviste costringono entrambe le parti in esplorazione a battere frettolose ritirate in Messico.

1562

  • Il capo Saturnia accoglie la colonia Charlesfort del francese Jean Ribault in Florida (l'attuale Port Royal, South Carolina). Il sito viene abbandonato due anni dopo.

1564

  • Saturnia aiuta René Goulaine de Laudonnière a costruire una seconda colonia francese in Florida, Fort Caroline, ma si arrabbia per la riluttanza del francese a mantenere alcune promesse che aveva fatto.

1565

  • La forza spagnola di Pedro Menéndez de Avilés distrugge l'insediamento francese a Fort Caroline e costruisce la città di Sant'Agostino.

1585

  • Il capo Wingina permette agli inglesi di costruire la colonia della Virginia sull'isola di Roanoke, ma i rapporti tra lui ei coloni si deteriorano ei coloni fuggono in Inghilterra l'anno successivo.

1587

  • Viene intrapreso un secondo tentativo di fondare una colonia della Virginia, ma anch'esso fallisce ei coloni scompaiono nel 1590.

1598

  • Juan de Oñate si stabilisce tra gli indiani Pueblo del sud-ovest.