Polizia e forze dell’ordine

Tra il 1754 e il 1829 la struttura istituzionale della polizia americana è cambiata poco. Come in Inghilterra, i giudici di pace (JP) avevano la responsabilità principale di mantenere l'ordine, ascoltare denunce e incarcerare i malfattori. Ma per la maggior parte le comunità americane si controllarono da sole.

I guardiani notturni sorvegliavano gli spazi della città, ma i JP si aspettavano che i cittadini identificassero i criminali. I grandi giurati a volte si informavano, identificando le persone che volevano incriminate e agendo quindi come una sorta di forza di polizia cittadina. Gli statuti statali autorizzavano sceriffi e poliziotti a mantenere la pace, soprattutto in caso di sommossa o di un grave crimine commesso davanti ai loro occhi. Un riassunto delle leggi di New York del 1812 per sceriffi, coroner e poliziotti compilato da Joseph Backus spiegava che "quando un crimine deve essere commesso" e l'avviso dato, "sarà immediatamente effettuato un nuovo inseguimento dopo ogni tale criminale, da sceriffi, coroner, agenti, marescialli e tutte le altre persone che saranno da loro comandate e convocate. " New York si aspettava anche che sceriffi e poliziotti sopprimessero il gioco, il che implica che potrebbero cercare attivamente giocatori d'azzardo. Più spesso, i legislatori si aspettavano cittadini comuni, che agissero come a essere accompagnato o individualmente, per travolgere i criminali. Backus ha scritto che in caso di ingresso forzato, i giudici di pace dovrebbero recarsi sulla scena del crimine e offrire una ricompensa. "E tutta la gente della contea" assisterà il JP nell'effettuare gli arresti. Sceriffi e poliziotti hanno spesso agito come server di processo.

Nel primo periodo nazionale, una comprensione più secolare del crimine e della cattiva condotta ha cambiato il modo in cui gli americani vedevano l'individuazione della criminalità. I coloniali vedevano il crimine come peccato e tutte le persone come peccatori. Le narrazioni poliziesche stampate si presentavano sotto forma di sermoni, che guardavano non al crimine o al processo giudiziario ma alla condizione spirituale del criminale. I ministri hanno chiesto quali piccoli peccati, del tipo commesso da tutti, avevano portato al peccato più grande? Il clero ha cercato indizi non per identificare il peccatore / criminale, ma per rivelare la condizione della sua anima eterna. Gli americani dopo la rivoluzione separarono i criminali dalla popolazione più ampia. L'importanza della polizia morale dei ministri è diminuita. Le storie del crimine pubblicate, in particolare le narrazioni di omicidi, ora invitavano i lettori in mondi segreti e trattavano il crimine come un mistero con indizi e motivi da svelare. Questa nuova visione del crimine come mistero praticamente invocava polizia e detective; ma fuori dal sud le città non organizzarono forze di polizia professionali fino all'era anteguerra.

Tuttavia, le radici della polizia moderna possono essere individuate tra la fine del diciottesimo e l'inizio del diciannovesimo secolo. La polizia istituzionalizzata ha le sue radici nella schiavitù americana. Nella Carolina del Sud del diciassettesimo secolo, i coloni bianchi avevano approvato leggi contro il baratto con gli schiavi e stabilito un coprifuoco per i loro schiavi. Avendo bisogno di una forza di polizia per far rispettare questi statuti, i bianchi della Carolina del Sud hanno creato una guardia notturna di poliziotti e cittadini per vigilare sugli incendi, attaccare gli indiani e raduni di schiavi. Virginia organizzò pattuglie di schiavi nel diciottesimo secolo. Seguirono altri stati.

Dopo la rivoluzione, gli stati hanno regolarizzato le loro procedure di pattugliamento. Nella maggior parte dei casi, i tribunali di contea hanno nominato pattuglie. I funzionari della città temevano che le pattuglie nominate dal governo della contea non avrebbero pattugliato adeguatamente le aree urbane. La Columbia, nella Carolina del Sud, ha presentato una petizione alla sua legislatura per l'appropriazione di una "guardia" cittadina. Alcune città sono state incorporate in modo da organizzare una "polizia adeguata", come hanno affermato i funzionari di Pearisburg, in Virginia. Gli storici hanno tradizionalmente descritto i pattugliatori come "poveri bianchi", ma liberi proprietari (proprietari immobiliari) e schiavisti riempirono i ranghi di queste prime forze di polizia; dal 1805 al 1830, New Orleans usò i neri liberi nelle sue forze di guardia e pattuglia della città.

Pattuglie di schiavi sorvegliavano le loro giurisdizioni. Si sono fermati e hanno interrogato i sospetti. Sono entrati in case private, in cerca di prove. Hanno rotto le riunioni che ritenevano indisciplinate. Hanno amministrato quella che una generazione successiva potrebbe chiamare "giustizia di strada": un pestaggio non registrato sul posto. In particolare cercavano oggetti di contrabbando e rubati. Nelle zone rurali i pattugliatori facevano il giro a cavallo, nelle aree urbane a piedi.

La creazione di un sistema giudiziario federale nel 1787 ha cambiato poco la polizia americana. I giudici federali non credevano che la loro giurisdizione includesse crimini di diritto comune. Avvocati e marescialli federali statunitensi hanno identificato i trasgressori delle leggi sul reddito. Nel 1802, quando tre uomini bianchi uccisero tre indiani nel territorio del nord-ovest, i cittadini comuni identificarono gli assassini quando i colpevoli si vantarono delle loro azioni e mostrarono le proprietà degli indiani morti. Come nei casi statali, l'individuazione dei malfattori dipendeva in gran parte dalla volontà dei comuni cittadini di farsi avanti. L'apparizione di un cadavere inspiegabilmente o qualsiasi crimine commesso con l'assenso del vicinato raramente portava a un mandato o ad un arresto.

Nel 1829, Londra istituì il proprio dipartimento di polizia, annunciando una nuova era nel controllo del crimine. Successivamente Boston, New York e altre città misero in pattuglia i propri ufficiali. I poliziotti avevano raccolto le tasse servendo atti e mandati, agendo solo in risposta alle denunce dei cittadini. I nuovi ufficiali hanno ricevuto uno stipendio e hanno cercato criminali e criminali per l'arresto.