Pensacola, florida

Pensacola, florida. 9 maggio 1781. Catturato dagli spagnoli. Il malsano avamposto britannico e sede del governo britannico della Florida occidentale fu minacciato dal governatore della Louisiana Bernardo de Gálvez nel marzo 1780, quando Mobile fu catturato. Le forti difese di Pensacola convinsero Gálvez che aveva bisogno di una forza maggiore per l'attacco, e andò a L'Avana per organizzare la spedizione. Tuttavia, un uragano ha disperso la sua flotta in ottobre, e solo il febbraio successivo è stato in grado di salpare per la Florida. Nel frattempo, il governatore Sir John Dalling della Giamaica, che era responsabile di Pensacola, voleva rafforzare quella base con un reggimento di lealisti americani, ma non è stato in grado di ottenere la scorta navale necessaria.

La guarnigione britannica a Pensacola era comandata dal generale John Campbell e contava novecento regolari, principalmente del sedicesimo e del sessantesimo reggimento, quest'ultimo composto in gran parte da tedeschi, e due battaglioni di fanteria provinciale del Maryland e della Pennsylvania. Le fortificazioni erano irte di cannoni. Quando i comandanti navali spagnoli videro questi cannoni all'inizio di marzo, si rifiutarono di entrare nella baia. Non così facilmente intimidito, Gálvez prese il comando del brigantino Galveztown e condusse le sue truppe coloniali a bordo di una flottiglia di imbarcazioni più piccole per atterrare vicino al forte britannico. Shamed, il resto della marina spagnola lo seguì, sbarcando diverse migliaia di soldati. Ne seguì un assedio piuttosto tranquillo. Fu solo alla fine di aprile che gli spagnoli iniziarono a sparare sul serio sulle posizioni britanniche. L'8 maggio uno dei loro proiettili è caduto sul caricatore principale del forte, innescando un'esplosione che ha ucciso o ferito quasi un centinaio di uomini di Campbell e ha demolito una delle ridotte nel processo. Gli spagnoli attaccarono e furono sconfitti dagli inglesi la prima volta. Ma gli spagnoli presero quindi parte delle mura del forte e installarono cannoni con i quali avrebbero potuto sparare nella guarnigione. Campbell capitolò il giorno successivo. La Florida occidentale era ora in mano agli spagnoli. Gálvez è stato premiato con la promozione a tenente generale e nobilitato da Carlos III.