Patteggiare

Patteggiamento. Il patteggiamento è il processo di negoziazione tra le parti in un procedimento penale che coinvolge l'accordo dell'imputato di dichiararsi colpevole in cambio della concessione del pubblico ministero che riduce la pena o la gravità dell'accusa. In genere, più del 75% dei procedimenti penali si conclude con richieste di colpevolezza, quasi tutte derivanti da patteggiamento. Nei tribunali federali, praticamente tutti gli imputati che si dichiarano colpevoli possono beneficiare di una riduzione del 20% della durata della pena.

I pubblici ministeri traggono vantaggio dal patteggiamento eliminando il rischio di un'assoluzione e risparmiando sui costi associati al tempo e alle procedure elaborate che un processo comporta. Alcuni patteggiamento obbligano anche il convenuto a fornire informazioni o altra cooperazione alle forze dell'ordine. Gli imputati traggono vantaggio riducendo l'incertezza associata al processo ed evitando punizioni più dure. In alcuni patteggiamento, l'imputato deve sopportare un certo grado di rischio perché il giudice, che in genere non fa parte della trattativa, decide comunque quale condanna riceve l'imputato. In questi casi, il vantaggio per l'imputato è la probabilità che il giudice accetti la raccomandazione del pubblico ministero di archiviare un'accusa o che l'imputato riceva una sentenza più lieve.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha riconosciuto che il patteggiamento è una componente importante del nostro sistema giudiziario e che è legittimo per i pubblici ministeri utilizzare il loro potere per persuadere gli imputati a dichiararsi colpevoli. Il patteggiamento è costituzionale fintanto che i pubblici ministeri eseguono tutti i termini dell'accordo e non minacciano gli imputati con accuse non supportate da una causa probabile.

Bibliografia

Casi della Corte Suprema

Blackledge contro Allison, 431 US 63 (1977).

Bordenkircher v. Hayes, 434 US 357 (1978).

Brady v. Stati Uniti, 397 US 742 (1970).

Santobello v. New York, 404 US 257 (1971).

Leggi federali

United States Sentencing Guidelines, 18 United States Code Appendice, §3E1.1.

Rossman, David. Avvocatura penale, Vol. 2. Colpevolezza. New York: Matthew Bender, 1999.

DavidRossman