Partiti riformisti

Anti-massoni. Il Partito Anti-Massonico era un'espressione della fiorente democrazia e del coinvolgimento politico dell'America dell'inizio del diciannovesimo secolo. La festa è nata da una bizzarra serie di eventi locali nello stato di Batavia, New York. Nel 1826 il muratore William Morgan, ex membro della Massoneria, scrisse un

denuncia dell'organizzazione e ha rivelato i suoi rituali segreti. I massoni, o massoni, erano originariamente un ordine fraterno di liberi pensatori scettici nei confronti della religione, ma verso la metà degli anni 1820 si erano evoluti in un'organizzazione sociale segreta che molti sospettavano di cercare di monopolizzare le cariche politiche a spese del popolo. Morgan scomparve dopo aver scritto il suo libro e si sparse la voce che i massoni lo avessero rapito, torturato e ucciso, scaricando il suo corpo nel fiume Niagara. Alla fine è stato trovato un corpo, presumibilmente mutilato secondo il rituale massonico. Nessuno è mai stato arrestato o accusato, il che ha portato ad accuse secondo cui funzionari di polizia e giudici erano membri segreti dell'organizzazione che proteggeva i loro fratelli Massoni. Alcuni politici hanno suscitato il risentimento di classe notando che Morgan era un operaio mentre la maggior parte dei massoni erano banchieri, commercianti o ricchi agricoltori e suggerendo che l'Ordine massonico voleva tenere basso l'uomo comune. In breve tempo un movimento di massa, che si fa chiamare Anti-Massone, si diffuse in tutto il Nordest. Nel 1830 il partito antimassonico era abbastanza forte da conquistare seggi in diverse legislature statali e la Pennsylvania elesse un governatore anti-massone nel 1834. Sebbene gli antimassoni enfatizzassero il ritorno del potere al popolo e spesso trascorrevano il tempo legislativo alla ricerca di massoni non aveva un vero programma economico. Poiché Andrew Jackson era un massone, gli Anti-Massoni tendevano ad allearsi con i Whig e ad accettare le politiche economiche Whig (sebbene molti Whig fossero anche massoni). La paura della Massoneria non era certo una base solida per un partito politico, e quando le preoccupazioni sulla tirannia svanirono, il partito declinò e la maggior parte dei membri si unì ai Whig. Nella sua breve vita, tuttavia, il partito antimassonico ha introdotto diverse importanti innovazioni politiche: è stato il primo grande terzo partito della nazione; ha tenuto il primo congresso di nomina nel 1831; e ha incorniciato la piattaforma del primo party.

Libertà. Nel 1840 l'American Anti-Slavery Society si divise su una varietà di questioni, incluso il ruolo delle donne nel movimento e il grado in cui i normali canali politici dovrebbero essere usati per raggiungere gli obiettivi abolizionisti. William Lloyd Garrison controllò l'incontro di quell'anno ei suoi avversari se ne andarono; incontrato ad Albany, New York; e formò la propria organizzazione, il Liberty Party. Sotto la guida di due ricchi fratelli filantropi, Lewis e Arthur Tappan, il partito ha chiesto l'abolizione della schiavitù nel Distretto di Columbia, la fine della tratta degli schiavi interstatali e il divieto di ammissione di più stati schiavi nell'Unione. Hanno anche cercato di abrogare le "leggi nere" nel Nord che discriminavano gli afroamericani liberi. James Birney, un ex schiavista, fu nominato candidato presidenziale del partito nel 1840 e nel 1844. Birney vinse 7 voti nel 069 e 1840 nel 62. Nel 300 il Partito della Libertà si fuse con Democratici e Whigs antischiavista per formare il Free-Soil Festa.

Suolo libero. Il Free-Soil Party era una coalizione di Barnburners (Democratici del Free Soil del Nord), Conscience Whigs ed ex membri del Liberty Party. Nell'agosto del 1848 questi gruppi si incontrarono a Buffalo, New York, dopo che la guerra del Messico aveva riaperto la questione della diffusione della schiavitù nei territori federali. I Barnburners erano fuggiti dal Partito Democratico dopo il rifiuto di Martin Van Buren nel 1844 e si erano opposti all'espansione territoriale e alla diffusione della schiavitù. I Conscience Whigs avevano lasciato il loro partito in opposizione alla nomina dello schiavista Zachary Taylor. Il Liberty Party, che era nato alla fine degli anni Trenta del XIX secolo, era dedito all'abolizione e aveva già nominato un candidato, John Hale. Hale si fece da parte a favore di Van Buren e il Partito della Libertà modificò le sue richieste per l'abolizione immediata dopo la fusione dei tre gruppi. La piattaforma Free-Soil cercava l'abolizione della schiavitù nel Distretto di Columbia, l'esclusione della schiavitù dai territori federali, una legge sulle fattorie che forniva terra occidentale libera ai coloni del suolo libero, tariffe elevate e miglioramenti interni finanziati dal governo federale. Sebbene si opponessero alla schiavitù, non sostenevano l'uguaglianza afroamericana. Van Buren ha ottenuto 1830, 291 voti popolari e probabilmente ha contribuito a eleggere Taylor togliendo voti al suo rivale democratico, Lewis Cass. Sebbene il partito abbia rifiutato dopo le elezioni, ha prefigurato la coalizione che sarebbe diventata il Partito Repubblicano a metà degli anni 263.

Uomini che lavorano. La democratizzazione della politica ha permesso agli operai di partecipare più attivamente. Diversi partiti operai apparvero nelle città orientali negli anni 1820. Costituiti da artigiani e operai pressati dal panico del 1819 e dai cambiamenti causati dalla rivoluzione del mercato, questi uomini entrarono in politica per ottenere riforme che proteggessero meccanici e lavoratori. Cercavano la fine della reclusione per debiti, volevano leggi sui privilegi meccanici che proteggessero la proprietà dei lavoratori e permettessero loro di garantire i salari dai datori di lavoro, e desideravano un'istruzione pubblica gratuita e una giornata lavorativa di dieci ore. I "Workies" hanno vinto diverse elezioni locali e sono stati particolarmente forti a New York e Philadelphia. La loro inesperienza, inizialmente allettante per i loro sostenitori, divenne una responsabilità e svanì rapidamente, incapaci di garantire gran parte del loro programma. Molti si sono fatti strada nel Partito Democratico, che col tempo si è appropriato di molte delle loro questioni.