Nomenclatura familiare

Rami. Dalla dinastia Tang (618-907) fino alla fine della dinastia Ming (1368-1644) la nomenclatura familiare divenne più standardizzata con gli sforzi dei successivi governi imperiali. Con la dinastia Qing (1644-1912) il sistema di denominazione dei rapporti familiari, che si era sviluppato in tremila anni, fu formalmente registrato e spiegato nel Grand Dictionary ofKangXi. Un albero genealogico è composto da più rami, con un tronco come punto centrale da cui si discostano i parenti paterni e materni. Sebbene esistessero variazioni regionali di denominazione, in cinese mandarino (standard), il carattere per padre è Fu. I personaggi per il nonno sono Zhu Fu e per la nonna, Zhu Mu. Il personaggio Wai viene aggiunto per riferirsi al padre di una madre, chiamato Wai Zhu Fu, o la madre della madre, Wei Zhu Mu. I personaggi del bisnonno sono Zhen Zhu Fu. Quelli per il bis-bis-nonno lo sono Gao Zhu Fu. Si chiamano antenati lontani Yuan Zhu. Viene designato lo zio paterno o il fratello maggiore del padre Bo, e il fratello minore di un padre è Shu. Per scopi deferenti il ​​personaggio Fu viene spesso aggiunto ai caratteri per zii paterni anziani e giovani, quindi chiamati Bo Fu or Shu Fu rispettivamente. In senso lato il personaggio Fu significa capo, o capofamiglia. Dare un tale titolo ai fratelli paterni indica il loro status significativo nel patriarcato familiare.

Fratelli e sorelle dei genitori. Il fratello di una madre, uno zio materno, si chiama / zz /. Allo stesso modo, il personaggio Fu può essere aggiunto tojiu per indicare il rispetto per il rapporto più stretto con la propria madre e per la stessa generazione del proprio padre. Il carattere della sorella di tuo padre è Gu chiamato spesso Gu Ma e la sorella della madre è Yi, o spesso Yi Ma. Il personaggio Ma (madre) aveva lo stesso significato di Mu indicare esplicitamente i propri stretti rapporti con sorelle sia paterne che materne, che comunemente assumevano il ruolo di seconda madre in determinate circostanze.

Fratelli. Il carattere che denota il proprio fratello maggiore è Xiong e un fratello minore lo è Di. I personaggiZi (o in alternativa / zVj e Con sono usati per riferirsi rispettivamente alla sorella maggiore e alla sorella minore. Il personaggio Codolo, che significa "interno", si riferisce ai propri cugini su linee paterne e al carattere Biao, che significa "esterno", si riferisce ai propri cugini su linee materne. Pertanto, i figli del fratello del padre sono designati come Tang Xiong per il maggiore e Tang Di per i più piccoli; di conseguenza vengono chiamate le loro sorelle Tangjie per il maggiore e Tang Mei per i più piccoli. Per

cugini delle sorelle di tuo padre, i personaggi BiaoXiong sono usati per il cugino maschio anziano e Biao Di per il cugino maschio più giovane. In modo simile, Biao Jie sono usati per la cugina più anziana e Biao Mei per la cugina più giovane. Il personaggio Biao denota anche le proprie relazioni con i cugini dei fratelli e delle sorelle della madre e l'uso è simile a quello dei cugini delle sorelle del padre. In alcune regioni il personaggio Gu viene aggiunto prima di Biao distinguere i cugini di linee paterne da quelli di linee materne.

Altri caratteri. Ci sono altri caratteri usati per indicare i rapporti familiari. Un patrigno è indicato come // Fu e una matrigna zsJiMu. Una madre adottiva viene indirizzata come Yang Mu una donna che alleva un bambino fino all'età adulta. Viene chiamata una madre latta, o balia Ru Mu or Ru Ma. Anche nella Cina tradizionale c'era un nome formale per la concubina di un padre, Shu Mu (madre secondaria), come indicato dai figli della moglie legale (prima moglie) o dai figli di altre concubine.

Classificazione rigorosa. Il significato della nomenclatura familiare nella Cina imperiale era nella sua rigida classificazione di patriarcato di genere generazione. La stirpe maschile paterna godeva di privilegi esclusivi, come era evidente in tutti i riti familiari, mentre i membri del lato materno erano generalmente considerati “estranei” perché non portavano il cognome di famiglia. Dalla dinastia Ming in poi, con la rivitalizzazione delle organizzazioni di parentela dopo la dinastia Yuan, prevalse il clan o gruppo di fratelli. In una società di clan, "clan-elder-brother-father", una traduzione letterale di Zhu Bo Fu, è stato elevato a una posizione pari al proprio padre, perché Zhu Bo Fu era il nipote agnatico maggiore del bisnonno di un padre, essendo della stessa linea di discendenza, dal proprio bisnonno.