Nasr al-din khoja

XIII-XIV secolo

Figura comica

Dati Biografici . Nasr al-Din Khoja (Nasreddin Hoca in turco moderno) è il personaggio umoristico più noto nella cultura turco-islamica dai Balcani all'Asia centrale. Come il giullare arabo Juha, Nasr al-Din Khoja era una figura leggendaria la cui esistenza storica è indimostrabile. Si suppone sia stato attivo intorno al XIII e XIV secolo, forse in Persia.

Figura comica . I primi manoscritti delle avventure di Nasr al-Din Khoja includono più di cento aneddoti e in tempi moderni circa quattrocento erano stati raccolti da fonti orali e scritte. Come Juha, che gli egiziani hanno fuso con Nasr al-Din in un eroe burlone, Nasr al-Din Khoja ha vari nomi, tra cui Mulla Nasr al-Din (in persiano), Ependi o Apandi, Efendi (dando origine alla parola cinese A- fan-t'i per imbroglione) e Nas-tradin (in greco, albanese, serbo e croato). Gli studiosi moderni hanno dimostrato che i racconti attribuiti a Nasr al-Din nella successiva tradizione islamica possono essere ricondotti al fondo dei racconti di Juha che possono essere ricostruiti dalla prima letteratura araba. Con l'aumentare di questa base di racconti, un carattere distintivo si è evoluto, assumendo i dialetti, l'abbigliamento e i contesti sociali di una società in cambiamento e la sua composizione etnica e linguistica. Juha / Nasr al-Din è un asino, un membro bonario della classe vagamente istruita, che mescola valori islamici e saggezza popolare. A volte rurale e talvolta urbano, ha attributi sia dei poveri che delle classi medie. Gli sono stati attaccati umorismo pio e battute bruscamente offensive. È una specie di Everyman flessibile, perdente ed eroe, sia colto che stupido, che fornisce uno specchio della vita quotidiana e delle preoccupazioni della gente comune.