Michael kemp tippett

Sebbene le composizioni di Sir Michael Kemp Tippett (nato nel 1905) non siano eseguite frequentemente, è considerato uno dei compositori più importanti d'Inghilterra.

Michael Tippett è nato a Londra il 2 gennaio 1905 ed è stato attratto dalla musica in tenera età. La sua formazione formale è stata presso il Royal College of Music, dopo di che ha insegnato a scuola per alcuni anni. Si dimette per dedicare tutto il suo tempo alla composizione e si trasferisce in un piccolo villaggio, dove lavora stabilmente per diversi anni. Successivamente distrusse tutti questi primi tentativi e tornò al Royal College per ulteriori studi.

Tippett è poi diventato direttore musicale del Morley College di Londra, un college per uomini e donne che lavorano, una posizione che ha ricoperto durante gli anni della guerra, quando Londra era sotto ripetuti attacchi. Divenne noto nel mondo musicale come un abile direttore di coro con un entusiasmo contagioso per la musica. Pacifista con ferme convinzioni, fu incarcerato per tre mesi nel 1943, quando rifiutò di accettare gli incarichi che gli erano stati assegnati come obiettore di coscienza, ritenendo che le sue attività musicali fossero più importanti.

The cantata Un bambino del nostro tempo (1939; prima rappresentazione 1944), scritto per protestare contro i feroci pogrom nazisti, riflette i forti sentimenti di Tippett riguardo alla disumanità della guerra. Il lavoro include diversi spirituals neri che sono usati come simboli di tutti i popoli perseguitati, dando alla cantata un ampio significato. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la cantata è stata eseguita in diversi paesi europei che erano stati occupati dai tedeschi.

Tippett si dimise dal Morley College nel 1951 e si dedicò alla composizione e ad apparizioni occasionali alla radio e alla televisione della BBC. Ha ricevuto diversi dottorati onorari, nominato comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico, ed è stato nominato cavaliere nel 1966. Nello stesso anno è stato compositore residente all'Aspen Festival.

I principali lavori strumentali iniziali di Tippett sono Concerto per doppia orchestra d'archi (1940) Fantasia Concertante su un tema di Corelli (1953), e Concerto per orchestra (1963). Queste opere tendono a classificarlo come un compositore neoclassico nella misura in cui utilizza trame contrappuntistiche barocche e ritmi intricati. Le sue opere mostrano un lato più soggettivo della sua personalità musicale. Il Matrimonio di mezza estate (1955) è rituale e simbolico, una sorta di ventesimo secolo Flauto magico nella sua miscela di alta serietà e comicità. Le opere successive lo sono Re Priamo (1962) e Il giardino dei nodi (1970), con un tema psicoanalitico. Ha anche composto diverse opere corali e canzoni.

È difficile classificare la musica di Tippett, perché non segue nessuna delle tendenze d'avanguardia ben pubblicizzate, ma non è nemmeno antiquata o reazionaria. Il suo stile è altamente individuale, basato su polifonia medievale, tecniche madrigali, trame barocche e ritmi e armonie del XX secolo.

Tippett ha svelato un nuovo lavoro, Sinfonia n. 3 per soprano e orchestra, nel 1972. Fu commissionato dalla London Symphony Orchestra, con un testo del compositore. Consisteva di due parti: la prima interamente strumentale, seguita da un soprano in sequenza con quattro parti blues. Sinfonia n. 3 ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti nel 1974. Nello stesso anno, Tippett ha fatto un tour di due mesi negli Stati Uniti, apparendo come direttore d'orchestra a Chicago durante l'esecuzione di Sinfonia n. 3. In seguito è apparso alla prima americana dell'opera Il giardino dei nodi a Evanston, Illinois, e ad una sua esibizione Doppio concerto dalla New York Philharmonic.

Il compositore condusse un tour di conferenze negli Stati Uniti nel 1976 e l'anno successivo assistette alla sua prima mondiale Sinfonia n. 4, commissionato ed eseguito dalla Chicago Symphony. Quell'anno segnò anche il debutto della sua quarta opera, The Ice Break, La prima opera di Tippett in un ambiente contemporaneo. Il dramma si è concentrato sui problemi familiari, le tensioni razziali e la scena della droga. A un certo punto dell'opera, c'è uno scontro tra due bande rivali, una guidata da un clarinettista jazz e l'altra da un violinista classico. La rottura del ghiaccio ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti a Boston nel 1979.

Tippett ha festeggiato il suo 75 ° compleanno con la prima mondiale di Quartetto d'archi n. 4 nel gennaio 1980. Era solo uno dei tanti spettacoli estesi in Gran Bretagna e altrove che celebravano il traguardo di Tippett. Nello stesso anno Tippett scrisse Triplo concerto, per violino, viola, violoncello e orchestra, commissionato dalla London Symphony Orchestra.

Tippett ha celebrato il suo ottantesimo compleanno con un tour di due settimane in Texas nel gennaio 80. La Houston Symphony ha eseguito molti dei suoi migliori lavori e Tippett ha diretto due dei pezzi, nonostante soffrisse di cecità all'occhio destro. La Dallas Symphony Orchestra ha eseguito la prima americana di Forse parole per la musica, che è stato effettivamente scritto 25 anni prima. Questo pezzo combinava musica da camera con un narratore che leggeva testi e poesie. Dopo Dallas, Tippett è andato a Los Angeles per la sua prima mondiale Quarta Sonata per pianoforte, poi in Inghilterra per una serie di eventi che commemorano il suo compleanno.

Tippett ha scritto la sua quinta opera, Nuovo anno, che ha fatto la sua prima mondiale a Houston nel 1989. Come i suoi lavori precedenti, era piuttosto eccentrico, fornendo immagini selvagge con musica emotiva. Tippett aveva precedentemente dichiarato che non avrebbe scritto più opere, ma ha detto Capodanno ha insistito per essere composto. Ha fatto il suo debutto europeo a Glyndebourne nel luglio 1990. L'anno successivo, Tippett ha presentato Bisanzio, un'ambientazione per soprano e orchestra sulla poesia di Yeats. È stato commissionato dalla Chicago Symphony e dalla Carnegie Hall, ognuna delle quali celebra il proprio centesimo anno.

All'età di 90 anni, Tippett componeva ancora musica. Nel 1995, la London Symphony Orchestra ha dato la prima esecuzione pubblica di Il Lago delle Rose, che Tippett chiamava una "canzone senza parole". L'orchestra ha dedicato gran parte della sua stagione concertistica alla musica di Tippett in onore del suo compleanno. I suoi punteggi ricchi ma stravaganti hanno continuato a ottenere il riconoscimento che tanto meritavano.

Ulteriori letture

Scritti selezionati e discorsi trasmessi da Tippett furono pubblicati come Entrare in Acquario (1959). Una raccolta di saggi su vari aspetti della musica di Tippett è Ian Kemp, ed., Michael Tippett: un simposio per il suo sessantesimo compleanno (1965). Inoltre, leggi quello di Arnold Whittall La musica di Britten e Tippett: studi su temi e tecniche (1982), che descrive in dettaglio gli scritti di Benjamin Britten e Michael Tippett. □