Meigs, montgomery

Meigs, Montgomery (1816–1892), ingegnere militare e quartiermastro generale dell'esercito degli Stati Uniti. Nato in una famiglia illustre, Meigs si laureò vicino al massimo della sua classe a West Point nel 1836 e fu nominato nel Corpo degli ingegneri dell'esercito americano. Sebbene fosse solo un tenente, la naturale abilità di Meigs gli valse un preavviso sufficiente per diventare capo ingegnere per l'espansione del Campidoglio degli Stati Uniti e la costruzione della sua cupola. Più importante è stato il suo brillante lavoro sull'acquedotto di Washington lungo dodici miglia. Parte di questa struttura, il Cabin John Bridge, è rimasto l'arco in muratura più lungo del mondo fino al XX secolo. In entrambi questi progetti Meigs ha portato velocità, efficienza e frugalità. In effetti, la sua riluttanza a tollerare incarichi politici sulla costruzione dell'acquedotto portò al suo breve “esilio amministrativo” a posizioni a Dry Tortugas, nelle chiavi della Florida.

Quando iniziò la guerra civile, Meigs fu inizialmente assegnato a un comando sul campo, per il quale non era adatto. Nel maggio 1861 accettò una commissione più appropriata come quartiermastro generale, incarico che mantenne fino al 1882. Meigs era responsabile della fornitura dell'intero sforzo bellico dell'esercito dell'Unione, un compito gigantesco al quale applicò con successo il suo considerevole talento organizzativo. Per non tenere troppo strettamente le redini dell'autorità, Meigs ha diviso il suo dipartimento in nove divisioni semiautonome al fine di raggiungere sia l'efficienza che l'economicità. In collaborazione con Herman Haupt, capo della US Military Railroad, Meigs fece in modo che i soldati dell'Unione non fossero mai lontani da un deposito di rifornimenti e sempre ben riforniti. La sua gestione del vasto potenziale economico del Nord verso un unico fine è stata una delle ragioni principali della vittoria dell'Unione. L'esempio di Meigs dell'efficienza burocratica in tempo di guerra aiutò a governare l'espansione economica che seguì, che avrebbe trasformato gli Stati Uniti in un gigante industriale globale.
[Vedi anche Civil War: Military and Diplomatic Course.]

Bibliografia

Russell F. Weigley, quartiermastro generale dell'esercito dell'Unione: una biografia di MC Meigs, 1959.

TR Brereton