Mccormick, ciro (1809-1884)

Inventore

Efficienza agricola . Nei primi decenni del diciannovesimo secolo la quantità di superficie coltivata che una famiglia poteva coltivare dipendeva spesso da quante persone potevano mettere nei campi. Di conseguenza, la maggior parte degli agricoltori che producevano per il mercato ha dovuto affrontare continue carenze di manodopera, specialmente durante la stagione del raccolto; ma questo presto sarebbe cambiato. Le nuove macchine hanno ridotto il tempo necessario per la raccolta dei cereali all'incirca della metà tra il 1800 e il 1840 e di nuovo della metà entro il 1880. La produzione e l'efficienza delle aziende agricole crebbero rapidamente, uno sviluppo cruciale per l'economia dell'Occidente.

Aratri John Deere . Gli aratri in ferro e acciaio sostituirono presto quelli in legno. Nel 1837 John Deere costruì il suo primo aratro in ferro con una lama in acciaio. Ogni anno produceva mille aratri entro la metà degli anni 1840 e diecimila all'anno il decennio successivo. Questi nuovi aratri consentirono al colono di tagliare miglia dopo miglia di praterie del Midwest altrimenti resilienti, ma anche gli aratri di Deere non potevano superare il problema di trovare manodopera sufficiente al momento del raccolto. Gli agricoltori che coltivano piccoli chicchi come il grano avevano ancora bisogno di manovali per raccogliere con falci, falci o strumenti manuali più grandi chiamati culle.

McCormick Reapers . Cyrus Hall McCormick è nato in Virginia nel 1809; suo padre, Robert, era anche lui un po 'un tinker. I primi mietitori meccanici apparvero in Inghilterra intorno al 1800 e gli inventori in Europa e negli Stati Uniti continuarono a esplorare nuove possibilità. Robert McCormick sperimentò una mietitrice e la diede a suo figlio, Cyrus, nel 1831. Dopo aver apportato miglioramenti, il giovane McCormick brevettò la sua nuova mietitrice nel 1834. Sebbene Cyrus McCormick lasciò l'attività di macchine agricole per alcuni anni, la sua mietitrice, che avrebbe venuto a trasformare l'agricoltura nel Trans Appalachian West, entrò nel mercato nel 1840. Tra la sua officina in Virginia e alcuni appaltatori a Cincinnati, Ohio, McCormick realizzò 150 mietitori nel 1845. McCormick si rese conto che una fabbrica nel Midwest poteva aumentare significativamente le vendite , così nel 1847 lui e un socio costruirono una fabbrica a Chicago. Vi hanno prodotto 500 mietitrici meccaniche nel 1848.

concorrenti . È importante rendersi conto che Cyrus McCormick non è stato l'unico inventore del nuovo mietitore. Infatti, Obed Hussey brevettò la sua prima mietitrice un anno prima di McCormick e rimase il suo principale concorrente per anni. C'erano anche altri concorrenti, rendendo i brevetti di McCormick difficili da proteggere. McCormick è andato più volte in tribunale per proteggere una varietà di brevetti. Nonostante questi ostacoli legali, nel 1850 McCormick aveva prodotto più di 1,600 mietitori e aveva conquistato il 50 per cento del mercato americano. Durante gli anni '1850 del XIX secolo, mentre il numero di mietitrici che produceva aumentava a causa della continua domanda, la sua quota di mercato diminuiva. Nel 1865 McCormick possedeva solo il 5% del mercato delle mietitrici. In effetti, nuovi concorrenti inventavano e producevano macchine migliori più rapidamente. Tuttavia, la McCormick Harvesting Machine Company ha continuato a competere nell'ultima metà del diciannovesimo secolo. Quando Cyrus morì nel 1884, suo figlio Cyrus Jr. prese in mano l'attività. Nel 1902 i McCormick e altri grandi produttori di mietitrici meccaniche si fusero per creare una gigantesca azienda nota come International Harvester.

Vendite estere . Il successo di Cyrus McCormick dipendeva da una serie di fattori. Come uno dei primi inventori ha avuto un balzo sul mercato ed è riuscito a ottenere brevetti cruciali. L'astuto McCormick impiegò anche metodi ingegnosi per commercializzare i suoi mietitori. All'inizio, McCormick si recò in campagna per vedere le sue macchine al lavoro durante la stagione del raccolto. Successivamente i suoi agenti e meccanici aiutarono a riparare i mietitori sul campo. McCormick sviluppò una garanzia sulle sue macchine e le vendette a credito. Come la concorrenza, ha anche commercializzato i suoi mietitori in società agricole e fiere. Nel 1851 McCormick fece un giro in Europa per eseguire prove sulla sua mietitrice. Ha avuto così tanto successo che ha usato la sua lode europea per la pubblicità a casa. Ben presto i suoi concorrenti si recarono all'estero per promuovere le proprie macchine.

L'eredità di McCormick . Grandi cambiamenti nell'agricoltura occidentale seguirono lo sviluppo della mietitrice McCormick e di altre nuove macchine. Poiché il numero di acri che un agricoltore poteva raccogliere è aumentato notevolmente, le fattorie in Occidente sono diventate sempre più grandi. Come con tutti i cambiamenti tecnologici, alcuni americani sono stati feriti da questi sviluppi. Le famiglie contadine più povere spesso si accorgevano di non poter competere con i più ricchi agricoltori commerciali. Una minore dipendenza dalle mani umane ha spinto molti lavoratori agricoli nelle fabbriche urbane della nazione. Le conseguenze ecologiche alla fine includevano l'erosione del suolo e la trasformazione delle praterie americane in aree di biodiversità relativamente scarsa. Prima del 1860 tali preoccupazioni non erano ancora evidenti a molti americani, e la nazione invece celebrava l'ascesa di un'agricoltura su larga scala apparentemente efficiente.