Matrimonio: contratti di rendita

Vera natura dei contratti. I documenti che gli egittologi chiamano contratti di matrimonio in realtà non sono stati fatti per legittimare un matrimonio o i figli nati da un'unione. Questi contratti elencavano le responsabilità economiche reciproche del marito e della moglie e dei loro futuri figli all'inizio della relazione, durante il matrimonio e nel caso in cui il matrimonio finisse per divorzio o morte di una delle parti. L'egittologa Janet H. Johnson ha suggerito che dovrebbero davvero essere chiamati contratti di rendita.

Sposa e sposo stipulano il contratto. Sebbene questi accordi di matrimonio o di rendita potrebbero essere stati originariamente negoziati tra il padre della sposa e lo sposo, gli esempi conservati sono stati tutti realizzati tra la sposa e lo sposo. Questo fatto è notevole se paragonato allo status giuridico delle donne in altre parti del mondo contemporaneo. In Grecia e nel Vicino Oriente antico, le donne in generale avevano molti meno diritti legali rispetto alle donne in Egitto, dove le donne erano considerate competenti a rappresentarsi in tribunale e possedevano proprietà senza riferimento a padri, fratelli o mariti. Pertanto, hanno anche negoziato e firmato i propri contratti di matrimonio o rendita.

Contenuti dei contratti. Di solito nei contratti di matrimonio o di rendita lo sposo e la sposa si rivolgono in prima persona. Lo sposo racconta la proprietà che la donna ha portato al matrimonio. Le dice anche che le farà un regalo all'inizio del

Contratto di matrimonio (rendita)

Questo contratto, stipulato nel 198 a.C., riflette le pratiche del periodo precedente ma è un esempio completo. Include la data, le parti interessate, la dichiarazione di essere marito e moglie, il dono di matrimonio alla donna, i diritti ereditari dei figli, la liquidazione di divorzio concordata dal marito, un elenco dei beni che la donna ha portato al matrimonio e una promessa restituire tutti i beni della donna in caso di divorzio.

Data: anno 8… di Tolomeo Soter e del faraone Tolomeo, il dio Epifane.

Parti: ha detto l'uomo di Afonti Petosiri figlio di Patseo e Takhnum, sua madre alla signora Tshenese figlia di Petipanebtaoui e Tamerihet, sua madre:

Regalo della sposa: ti ho dato dei soldi, 3 deben, 15 statori, guadagni, 3 deben di nuovo come regalo della tua donna.

Eredità: I figli che darai a me e Petihorouer, mio ​​figlio maggiore, insieme alla signora Taioui, sua sorella, i miei figli che mi hai partorito, sono i proprietari di tutto e di tutto ciò che è mio, insieme a ciò che io acquisirà, insieme ai beni di padre e madre nel campo, nel tempio e nella città.

Divorzio: Se ti lascio come moglie e preferisco un'altra donna a te come moglie, ti darò denaro 5 deben, guadagna 25 statori, guadagna di nuovo 5 deben, oltre al denaro 3 deben, che è sopra e quale Ti ho dato come dono della tua donna che ammonta a soldi 8 deben, fa 40 statori, fa di nuovo soldi 8 deben.

Dichiarazione: ti ho fatto come moglie.

Possedimenti della moglie: ecco l'inventario dei beni della donna che hai portato a casa mia con te:

Una collana Fa soldi, 3 deben in nome del dono della tua donna che è sopra;
Due paia d'oro? Rende l'oro in peso 5 ¼kite
Uno ? squillare Rende l'oro in peso 2 ¼kite
Un paio di? anelli Rende oro in peso 2 aquiloni
Uno ? Rende l'oro in peso ½ aquilone
Rende l'oro in peso 1 deben fa 5 statori fa di nuovo l'oro in peso 1 deben
Uno ? mantello Guadagna 30 deben
Un capo Fa soldi, 20 deben
Uno scialle Guadagna 5 deben
Uno ? indumento Fa soldi, 10 deben
Uno ? Guadagna 2 deben, 8 kite
Uno. ... Guadagna 10 deben
Un mestolo Guadagna 1 deben
Uno ? che è inscritto Rende l'oro in peso 1 ½ aquilone
Denaro come denaro, 1 debito Fa 5 statori, fa soldi, 1 deben di nuovo
Rame lavorato un grande contenitore Rende in peso 10 deben
Un piccolo contenitore Rende in peso 2 deben
Uno specchio Rende in peso 10 deben
Un braciere Rende in peso 30 deben
Uno ? nave Rende in peso 1 deben 5
Valore totale dei beni di cui sopra, Oro in peso 1 deben, 1 ½ aquilone fa 5 [più] 1½ [più] 1¼ statori fa l'oro in peso 1 deben 1 ancora un aquilone
Denaro 1 deve; rame 86 deve, 8 aquiloni Totale di denaro come denaro e rame: 87 deben, 8 kite, fa 439 statori, fa soldi, 87 deben, 8 kite di nuovo
Rame lavorato a peso 53 must, 5 kite
Totale dei beni della donna che hai portato a casa mia con te.
Li ho ricevuti da te; sono completi senza alcun resto; il mio cuore è soddisfatto di loro.

Divorzio: se te ne vai, te li darò. Se ti lascio per moglie, te li darò anche obbligatoriamente, senza indugio. I tuoi sono il ... di tutto e di tutto ciò che da oggi in poi verrà in essere tra me e te.

Qualsiasi uomo al mondo che ti caccerà dalla mia casa e toglierà i miei averi dalla tua presenza, farà per te la legge di questo documento di moglie che è lassù, che ti ho fatto obbligatoriamente senza indugio senza alcun colpo.

Ha scritto Petosiri figlio dello stesso Patseo, agirò in conformità con tutto ciò che è sopra.

Fonte: Papyrus Berlin 13593, tradotto da Cary J. Martin, in The Elephantine Papyri in inglese: Three Millennia of Cross-Cultural Continuity and Change, a cura di Bezalel Porten (Leiden e New York: EJ Brill, 1996), pp. 366-370.

unione e fissa un valore monetario esatto. Le dice anche che la proprietà che possedeva prima del matrimonio sarebbe stata la sua sicurezza nel caso in cui lei volesse indietro la sua proprietà e che, indipendentemente da chi avvia il divorzio, riceverà indietro l'equivalente della sua proprietà. Afferma inoltre che continuerà a sostenerla finché non sarà in grado di concederle effettivamente la proprietà. La natura di questo supporto è anche dettagliata, fornendo la quantità di vestiti e cibo che riceverà mensilmente fino a quando non avrà recuperato completamente la sua proprietà. Questi contratti menzionano anche le sanzioni se un uomo è inadempiente nel fare i suoi pagamenti mensili. Alla fine, la donna restituirà il contratto all'uomo quando riceverà indietro la sua proprietà.