Massacro di Spirit Lake

Massacro di Spirit Lake. L'8 marzo 1857, una piccola banda di guerrieri Wahpekute Dakota guidati da Inkpaduta (Scarlet Point) iniziò ad attaccare gli insediamenti bianchi sui laghi Okoboji nell'Iowa nord-occidentale. L'inverno 1856-1857 fu insolitamente rigido e sia i coloni bianchi che i Dakota soffrirono la fame. Anche se questo potrebbe aver contribuito ad aumentare le tensioni tra i due gruppi, gli attacchi di Inkpaduta sono stati motivati ​​dal desiderio di ritorsioni per i precedenti crimini di omicidio e stupro perpetrati dai bianchi contro i suoi stessi familiari oltre al desiderio di resistere all'invasione della sua patria. da stranieri bianchi. In tutto, trentadue uomini, donne e bambini furono uccisi e quattro donne furono fatte prigioniere. Due dei prigionieri sono stati uccisi e gli altri due sono stati infine rilasciati settimane dopo attraverso la mediazione e il riscatto. Sebbene sia avvenuta una sola morte a Spirit Lake, questo evento divenne noto come il massacro di Spirit Lake.

Nel tentativo di catturare Inkpaduta, il 9 maggio 1857, il Commissario per gli affari indiani James Denver diede istruzioni affinché le rendite del Dakota venissero trattenute fino a quando Inkpaduta ei suoi uomini non furono consegnati alle autorità bianche per punizione. Questo ordine ha violato gli obblighi del trattato degli Stati Uniti nei confronti dei Dakota, portando a un aumento delle ostilità contro i bianchi e quasi provocando una guerra immediata. La tattica si rivelò fallimentare e, sebbene Inkpaduta non fu mai tradito dai suoi compagni Dakota e consegnato alle autorità bianche, le rendite furono finalmente pagate nel settembre 1857. Inkpaduta continuò la sua feroce resistenza all'invasione bianca e in seguito partecipò alla battaglia di Little Bighorn. Oggi rimane un simbolo di resistenza e libertà per i Dakota.

Bibliografia

Folwell, William Watts. Una storia del Minnesota, Volume II. St. Paul: Minnesota Historical Society Press, 1961.

Seaboy, David. Resoconto storico orale fornito durante la discussione alla conferenza "The Dakota-US War of 1862: The Seventh Generation", Southwest State University, Marshall, Minnesota, 4 aprile 2002.

Teakle, Thomas. Il massacro di Spirit Lake. Iowa City: State Historical Society of Iowa, 1918.

Angela CavenderWilson