Mare di Giava, battaglia di

Mare di Giava, battaglia di, uno scontro navale della seconda guerra mondiale al largo della costa settentrionale di Giava. Una flotta composta da unità americane, britanniche, olandesi e australiane, sotto il contrammiraglio Karel WFM Doorman dei Paesi Bassi, tentò di fermare un'invasione giapponese di Java. Cercando di localizzare i trasporti di truppe giapponesi, la forza di Doorman, alla fine del 27 febbraio 1942, incontrò una forza di copertura giapponese sotto il contrammiraglio T. Takagi. Sebbene la forza giapponese fosse di un numero approssimativamente uguale, solo loro avevano il supporto aereo. I due incrociatori pesanti alleati, USS Houston e HMS Exeter, furono sconfitti da due incrociatori giapponesi. Nel primo scontro, il Exeter fu gravemente danneggiato e due cacciatorpediniere alleati furono affondati. Ritirandosi nella speranza di scrollarsi di dosso Takagi e trovare i trasporti, Doorman ha perso un altro cacciatorpediniere in una mina e, dopo il tramonto, si è imbattuto di nuovo nella flotta di Takagi e ha perso due incrociatori leggeri, inclusa la sua ammiraglia. Le navi sopravvissute si ritirarono. Nemmeno il Houston né nessuno dei cinque cacciatorpediniere statunitensi è stato danneggiato. Tuttavia, il giorno successivo, come il Houston e l'incrociatore leggero HMS Perth tentarono di fuggire verso sud, incontrarono la principale armata giapponese. Quattro trasporti giapponesi furono affondati, ma entrambi Houston e la Perth furono perse e l'invasione giapponese continuò.

Bibliografia

Schultz, Duane P. L'ultima stazione di battaglia: la storia della USS Houston. New York: St.Martin's Press, 1985.

Thomas, David A. La battaglia del Mar di Giava. Londra: Deutsch, 1968; New York: Stein and Day, 1969.

Charles B.MacDonald/ar