Malcolm Shepherd lo sa

L'educatore per adulti americano Malcolm Shepherd Knowles (nato nel 1913) ha guidato sia come accademico che come professionista nello sviluppo e nell'applicazione coerente dei principi dell'apprendimento degli adulti e della pianificazione dei programmi di educazione degli adulti in tutto il mondo.

Malcolm Shepherd Knowles è nato il 24 agosto 1913 a Livingston, nel Montana. Il suo diploma di laurea presso l'Università di Harvard nel 1934 fu seguito da incarichi di direttore della formazione correlata per la National Youth Administration; direttore dell'educazione degli adulti per il Boston YMCA; direttore della Detroit United Services Organization; servizio come ufficiale nella Marina degli Stati Uniti; e segretario esecutivo del Chicago YMCA. Ha conseguito un Master presso l'Università di Chicago nel 1949. Con queste esperienze come base per il suo lavoro nell'educazione degli adulti, è stato direttore esecutivo della Adult Education Association degli Stati Uniti nei suoi anni di rapida crescita, 1951-1959 .

La sua carriera accademica è iniziata come professore e presidente del programma di specializzazione in educazione degli adulti presso la Boston University, 1959. Nel 1960 ha ricevuto il dottorato di ricerca. in formazione presso l'Università di Chicago e ha continuato i suoi doveri di professore e amministrativo presso la Boston University fino al 1974. In quell'anno, è diventato professore presso il Dipartimento di Educazione per Adulti e Community College presso la North Carolina State University, Raleigh. Il suo ritiro da quella posizione avvenne nel 1979, ma rimase attivo come professore emerito. Decine di dirigenti dell'educazione degli adulti in tutto il mondo hanno ricevuto diplomi in educazione degli adulti sotto la sua guida. Ha ricevuto dottorati onorari da diverse istituzioni. Knowles aveva un collega e collaboratore continuativo nella moglie Hulda dopo il loro matrimonio nel 1935.

Per più di 50 anni Knowles è stato consulente per l'educazione degli adulti per centinaia di organizzazioni del settore pubblico e privato a livello locale, statale, nazionale e internazionale. Durante questo periodo ha sviluppato e perfezionato i principi dell'apprendimento degli adulti ora conosciuti a livello internazionale come andragogia. La sua scrittura ha avuto un profondo impatto sulla pratica dell'educazione degli adulti e in contesti accademici.

Knowles era noto per la sua capacità di sintetizzare e integrare i risultati della ricerca dalle scienze comportamentali e sociali con la conoscenza tratta dalla pratica efficace. Il suo pubblico più immediato e riconoscente è stato il professionista, attraverso il quale si è avvicinato al suo obiettivo di lunga data di un'educazione degli adulti più reattiva, flessibile, illuminata ed efficace. Era ampiamente riconosciuto come l'autorità per l'educazione degli adulti più citata e citata del suo tempo.

Gran parte dei suoi primi scritti attingevano alla sua preparazione accademica nella storia e all'impegno nel campo emergente dell'educazione degli adulti. Questi scritti inclusi Educazione degli adulti informale (1950); Il movimento per l'educazione degli adulti negli Stati Uniti (1962); Istruzione degli adulti superiore negli Stati Uniti (1969); e Storia dell'educazione degli adulti negli Stati Uniti (1972). All'inizio della sua carriera c'erano scritti e una serie di film televisivi incentrati sulla leadership e sulle dinamiche di gruppo nell'educazione degli adulti. Esempi di questi sono: Come sviluppare leader migliori (1955); Introduzione alle dinamiche di gruppo (con Hulda Knowles) (1959); e The Dynamics of Leadership Series (1962).

L'obiettivo principale della sua carriera, tuttavia, manifestato nei suoi scritti, nel ruolo accademico e nel lavoro con i professionisti dell'educazione degli adulti, era sui principi dell'andragogia. Nel discutere l'origine del suo impegno per lo sviluppo e l'applicazione di quei principi, è stato citato come dicendo: "L'idea che ha cambiato la mia vita l'ho presa da Carl Rogers all'inizio degli anni '1950: che la missione di un leader (genitore, manager, insegnante) è liberare l'energia umana, non controllarla. " I suoi scritti incentrati sull'adulto come discente includono The Modern Practice of Adult Education: Andragogy vs. Pedagogy (1980); Lo studente adulto: una specie trascurata (1973, 1978, 1984); Apprendimento permanente: una guida per insegnanti e studenti (1975); Apprendimento auto diretto (1975); Andragogia in azione (1984); e Utilizzo di contratti di apprendimento (1986). Forse il suo libro più influente, Lo studente adulto: una specie trascurata è stato pubblicato in una terza edizione nel 1984.

Oltre ai suoi numerosi libri, è autore di centinaia di capitoli di libri, articoli per riviste accademiche e articoli per pubblicazioni laiche.

Negli anni successivi Knowles ha attinto alle sue ricche esperienze per esplorare l'apprendimento in pensione e ha condiviso i suoi passi di sviluppo come educatore per adulti in The Making of a Adult Educator: un viaggio autobiografico (1989).

Quando Knowles iniziò il suo primo lavoro nell'educazione degli adulti, gli studenti adulti venivano insegnati quasi universalmente con i metodi della pedagogia, l'educazione dei bambini. Knowles era visto come la persona più responsabile per ottenere un'ampia accettazione da parte degli educatori degli adulti di concetti come i seguenti: 1) gli adulti perseguiranno l'apprendimento di cui credono di aver bisogno; 2) gli istruttori degli adulti dovrebbero avvicinarsi al loro ruolo di facilitatori, catalizzatori e guide; 3) gli adulti dovrebbero avere il controllo sul proprio approccio all'apprendimento in un ambiente e clima orientato agli adulti, cooperativo, non autoritario; 4) dovrebbero essere seguiti approcci di coinvolgimento del discente all'apprendimento; 5) l'adulto dovrebbe essere visto come un individuo responsabile e indipendente che risponde a opportunità di apprendimento interdipendenti; e 6) oltre al controllo e alla rilevanza condivisi, l'educazione degli adulti dovrebbe essere basata sull'autenticità dei partecipanti, degli istruttori, delle procedure e degli obiettivi.

Knowles considerava l'andragogia come un apprendimento basato sulla scoperta in cui il discente adulto cresceva attraverso l'intuizione e l'applicazione diretta e precoce dell'apprendimento.

Molte prove dell'influenza di Knowles e del diffuso riconoscimento del suo nome sono state trovate nei rapporti annuali, negli opuscoli informativi e nei cataloghi di molte delle principali organizzazioni di educazione degli adulti in tutto il mondo. Le loro filosofie, i punti focali dei programmi, gli approcci didattici e persino le strutture organizzative sono spesso attribuiti ai suoi scritti e ad altre attività.

Ulteriori letture

Sopra sono stati menzionati alcuni importanti libri di Malcolm Knowles. Tra questi, era contenuta una presentazione completa della sua visione della pratica dell'educazione degli adulti The Modern Practice of Adult Education: Andragogy vs. Pedagogy (1980). Una discussione approfondita sulle caratteristiche del discente adulto e su come si relazionano all'andragogia può essere trovata in Lo studente adulto: una specie trascurata (1984). Infine, è possibile trovare molte informazioni su Knowles e sulle fonti dei suoi concetti e del suo impegno The Making of a Adult Educator: un viaggio autobiografico (1989).