Maine, affondamento degli Stati Uniti

Maine, affondamento della USS (1898) Nel gennaio 1898, la Spagna stava vincendo la sua guerra contro gli insurrezionalisti cubani, ma subì le pressioni del presidente degli Stati Uniti William McKinley per fare concessioni. Quando, in risposta alle riforme di Madrid, ufficiali spagnoli e lealisti cubani si ribellarono all'Avana, il console americano Fitzhugh Lee chiese una nave da guerra per proteggere vite e proprietà americane. C'era anche preoccupazione per le presunte intenzioni spagnole di cedere Cuba alla Germania. Queste circostanze indussero McKinley a inviare la USS Maine una corazzata di seconda classe (la sua chiglia fu posata nel 1888, ma non fu commissionata fino al 1895) all'Avana.

Il Maine è arrivato al largo dell'Avana il 25 gennaio; Le autorità spagnole, con riluttanza, le permisero di entrare in porto e le assegnarono un ancoraggio. Nella notte del 15 febbraio, un'esplosione ha squarciato lo scafo della nave, che è affondata con oltre 260 uomini (due terzi del suo complemento) uccisi. Incoraggiati dai giornali sensazionalisti, molti americani credevano che l'esplosione fosse il risultato di una mina esterna innescata dagli spagnoli. Il 21 marzo 1898, una Corte d'Inchiesta della Marina degli Stati Uniti ha concluso che un'esplosione esterna causata da persone sconosciute aveva fatto esplodere uno dei MaineCaricatori di munizioni in avanti. Il tribunale ha respinto una spiegazione alternativa, che la combustione spontanea in un bunker di carbone ha fatto partire le munizioni nelle vicinanze. Così fece una seconda inchiesta tenuta nel 1911, quando il MaineLa carcassa semisommersa è stata sollevata ed esaminata prima di essere smaltita in mare. Nel 1975, un'altra inchiesta, guidata dall'ammiraglio Hyman Rickover, rivalutò le fotografie del 1911 del relitto e concluse che il Maine è stato vittima di un'esplosione interna per combustione spontanea in un bunker di carbone bituminoso non adeguatamente ventilato, che è poi esploso nei magazzini adiacenti. Ma la vera causa dell'esplosione rimane un mistero.

Molti considerano l'affondamento del Maine come causa della guerra ispano-americana. Questa spiegazione semplicistica ignora il fatto che McKinley ha cercato di evitare la guerra per un mese dopo la sentenza del tribunale. Una combinazione di eventi portò alla guerra nell'aprile 1898.
[Vedi anche Guerra ispano-americana.]

Bibliografia

Hyman G. Rickover, How the Battleship Maine Was Destroyed, 1976.
David F. Trask, La guerra con la Spagna nel 1898, 1981.
Albert A. Nofi, La guerra ispano-americana, 1898, 1996.

Steven C. Gravlin