Luigi IX (san luigi)

1214-1270
Re di Francia

Righello perfetto. Luigi IX o San Luigi della dinastia Capetingia governò la Francia dal 1226 al 1270 e incarnava la visione medievale di un perfetto sovrano. Nipote di Filippo II Augusto e figlio di Luigi VIII, ereditò un regno stabile. Luigi IX era dotato di una pietà e di un carattere morale che superavano quelli di altri re e persino papi. Le sue riforme interne hanno contribuito a instillare un forte senso di sentimento nazionale in tutto il suo regno.

Politica estera. Parte del successo di Luigi IX come re era la sua capacità di seguire una rotta neutra attraverso le delicate acque delle relazioni internazionali medievali. Ad esempio, nel Trattato di Parigi (1259) Luigi IX consentì al monarca inglese, Enrico Iii, di mantenere consistenti possedimenti territoriali sul continente, sebbene il re francese avesse chiaramente il sopravvento. Ha ricevuto molti favori papali rimanendo fuori dalla lunga lotta tra gli Hohenstaufens tedeschi e Roma.

Politica interna. La riforma interna rappresentò il più grande successo di Luigi IX come re. Ha spedito sondaggi (commissari reali) per monitorare l'amministrazione governativa locale e prevedeva il diritto di ricorso giudiziario dai tribunali locali a quelli superiori. Inoltre, ha ideato un sistema fiscale, che per gli standard medievali era abbastanza equo.

Canonizzazione. Luigi IX ha patrocinato le arti e la letteratura. Durante il suo regno, alcuni dei più grandi intellettuali d'Europa, come San Tommaso d'Aquino e San Bonaventura, accorsero a Parigi. Qualcosa di un fanatico religioso, ha sponsorizzato l'Inquisizione francese e ha guidato personalmente due crociate contro i musulmani. La prima spedizione militare (1248-1254) portò alla sua cattura in Egitto e all'eventuale riscatto per un milione di marchi. Nel 1270 intraprese una seconda missione altrettanto disastrosa. Sbarcò nell'attuale Tunisia, dove morì rapidamente di peste. Il suo corpo è stato riportato in Francia attraverso l'Italia e la folla si è radunata per assistere alla processione. Nel 1297 Papa Bonifacio VIII canonizzò Luigi IX, l'unico re francese a ricevere una santità.