Lu jluyuan

di 1139-1193

Studioso confuciano

Istruzione. Nato nello Jiangxi nel 1139, Lu Jiuyuan è stato istruito privatamente da suo padre e altri tutori. Nel 1172 vinse con successo il jinshi laureato ed entrò nell'Accademia Nazionale, situata a Hangzhou, la capitale della dinastia Song meridionale (1127-1279). In seguito divenne un istruttore riconosciuto a Elephant Mountain nello Jiangxi e da qui prese il nome di Xiangshan.

Ufficiale. In qualità di magistrato a Qingmen, nella provincia di Hubei, ha effettuato riforme nell'amministrazione del suo ufficio. Lu era popolare e spesso teneva discorsi sul dovere civico. Anche se ha ricoperto consecutivamente diverse posizioni ufficiali, apparentemente era più interessato all'istruzione che agli affari di governo.

Sull'apprendimento. Lu mantenuto nel Collezioni totali di Lu Xiangshan che l'obiettivo dell'apprendimento era quello di liberare la mente da tutte le cose dalle quali è accecata, permettendo alla mente di tornare al suo stato inizialmente incontaminato. Tutte le persone, consigliava, erano responsabili del proprio stato mentale offuscato e dovevano lottare per ripulire la loro visione al fine di tenere lontani i desideri materiali e il dogmatismo autoaffermato. Riaffermando la sua dipendenza dall'idea di "principio", ha chiesto alle persone di evitare manipolazioni egoistiche e astute per raggiungere l'obiettivo di sviluppare uno stato di equità.

Sul buddismo. Affermando che era impossibile realizzare l'obiettivo dell'imparzialità, i buddisti cercarono di fuggire dal mondo; I confuciani consideravano la vita nel mondo degna del tentativo di ottenere l'imparzialità. Confessando che il male nell'uomo era inevitabile, Lu si oppose a qualsiasi teoria del peccato originale e disapprovava i buddisti. Sosteneva che quando accettava i bisogni del corpo, l'uomo in realtà permetteva al male di entrare silenziosamente, e quindi i buddisti sminuivano i loro stessi argomenti. L'intero obiettivo dell'insegnamento confuciano era aiutare gli uomini a sviluppare la loro innata capacità di conoscenza ponderata.

Sull'istruzione. Nella sua filosofia educativa, influenzata dal buddismo, Lu ha superato il divario dualistico lasciato da Zhu Xi e ha collegato la mente dell'uomo con il principio, mentre Zhu Xi ha affermato che la mente umana terrena potrebbe essere trasformata solo con un prudente incoraggiamento nello spirito. Riconoscendo che la struttura di Zhu Xi era troppo complicata, Lu ha basato la propria filosofia sulle fondamenta della legge universale, rifiutandosi di considerare importante qualsiasi acquisizione di informazioni veritiere da parte di studi esterni.

Conferenze. Nel 1175 Zhu Xi incontrò lo studioso più giovane, Lu, ma non riuscirono a raggiungere alcun accordo durante la conferenza. Nel 1181 si incontrarono di nuovo e a Lu fu chiesto di insegnare agli studenti di Zhu all'Accademia della Grotta dei Cervi Bianchi. Nel 1187 iniziarono la loro lunga comunicazione sull '"Illustrazione del Supremo Ultimo". Tuttavia, poiché Lu si aggrappò a una visione monistica e Zhu a una visione dualistica della natura della realtà, le loro discussioni non poterono mai raggiungere alcuna conformità.

Differenze. Tra le quattro virtù - umanità, giustizia, correttezza e saggezza - Lu prediligeva la giustizia, mentre Zhu si concentrava sull'umanità. Tra i filosofi successivi molti accettarono il modello di Lu. I suoi seguaci proseguirono l'idealismo monistico, considerando l'idea di principio di Lu come un'infusione di tutte le cose in ogni momento e in ogni luogo. Più in particolare, Lu ha avuto un grande impatto sul filosofo Wang Yangming.