Louisville slugger

Il baseball è chiamato il passatempo nazionale americano, e Louisville Slugger è il nome della mazza di legno più famosa e popolare utilizzata dai giocatori di baseball professionisti per battere singoli, doppi, tripli con cintura e home run in un campo da baseball.

Le radici del Louisville Slugger risalgono al 1884 e coinvolgono John A. "Bud" Hillerich (1866-1946). Il padre di Hillerich gestiva un'officina di falegnameria che produceva colonne del letto, birilli da bowling, corrimano e ornamenti. A quel tempo, la maggior parte dei giocatori di baseball tagliava le proprie mazze e spesso ne possedeva solo una. La storia racconta che il futuro Hall of Fame Pete Browning (1861-1905), che giocava per la Louisville Eclipse dell'Associazione americana (il precursore della National League), ruppe la mazza durante una partita. Inoltre, era nel mezzo di un crollo di battuta. Il giovane Hillerich, che all'epoca aveva solo diciotto anni, era alla partita e si offrì di produrre una mazza per Browning. Il giocatore di baseball acconsentì e Hillerich ne fece uno dalla cenere bianca, secondo le specifiche di Browning. Il giorno seguente Browning è uscito dalla sua crisi, ottenendo tre colpi in tre volte alla battuta, e ha chiesto a Hillerich di produrre altre mazze. Ben presto altri giocatori di baseball iniziarono a ordinare il prodotto di Hillerich. All'inizio erano conosciuti come Fall City Sluggers, ma nel 1894 Hillerich ha protetto il nome Louisville Slugger, che era impresso in un ovale su ogni pipistrello. La firma di ogni giocatore di baseball è stata anche impressa su ogni mazza, permettendogli di tenere traccia del suo legname.

Nel 1905, un altro futuro membro di Cooperstown, l'interbase dei pirati di Pittsburgh Honus Wagner (1874–1955), divenne il primo atleta professionista a guadagnare soldi di sponsorizzazione per aver permesso al suo nome di essere collegato a un prodotto quando firmò un contratto con Hillerich che si tradusse in pipistrelli con il suo nome vi bruciava per essere venduto nei negozi. Dieci anni dopo, la fabbrica Hillerich fu distrutta da un incendio. Durante il processo di ricostruzione, Frank W. Bradsby (1878-1937), un ex acquirente di attrezzature sportive, fu assunto per commercializzare i pipistrelli. Nel 1916, il nome dell'azienda divenne Hillerich & Bradsby (H&B).

Ad oggi, H&B produce ancora mazze per i principali leghisti, progettate secondo le specifiche di ogni giocatore di baseball. La storia dell'azienda, e la storia delle sue mazze da baseball, è raccontata nel Louisville Slugger Museum. Situato nel centro di Louisville, nel Kentucky, i visitatori del museo possono osservare l'effettiva produzione di pipistrelli. Nonostante l'attuale utilizzo di mazze in alluminio da parte delle scuole e delle Little Leagues, H&B produce centinaia di migliaia di mazze in legno all'anno. L'azienda produce anche circa settantadue pipistrelli a stagione per ogni major league.

—Rob Edelman

Per maggiori informazioni

Arnow, gen. Louisville Slugger: The Making of a Baseball Bat. New York: Pantheon Books, 1984.