Lollardi

lollardy. Descritta recentemente come "la riforma prematura", la lollardia si è sviluppata originariamente dall'insegnamento di Wyclif. Lollardi (dal medio olandese lollaerd—Un mumbler) erano un gruppo eterogeneo privo di coerenza teologica. Pochi lollardi emulavano l'intellettualismo di Wyclif, ma Oxford lollardy si attardò con una rinascita nel 1400 sotto William Taylor e Peter Payne. Sebbene l'Arcivescovo Arundel abbia inferto il colpo mortale al Wyclifism accademico al Council of Oxford (1411), l'ultimo accademico, Richard Wyche, non fu messo a morte fino al 1440. Lollardy attirò anche uomini influenti, vicini alla corte, alcuni guidati da autentico puritanesimo , alcuni anticlericali, alcuni egoisticamente cinici con gli occhi sulla ricchezza clericale. Questi includevano il fratello dell'arcivescovo di York William Neville, e anche i parenti di Arundel avevano amici lollardi. Fornendo paradisi per la scrittura e la copia di testi, hanno patrocinato predicatori lollardi, il che allarmò il governo, che emanò lo statuto De heretico comburendo (1401) per arrestare predicatori senza licenza e talvolta consegnarli per il rogo pubblico. Dopo la rivolta fallita di Sir John Oldcastle (1414) e la morte (1417), la lollardia aristocratica era una forza esaurita. Inseguito dall'università e dall'aristocrazia, il lollardy divenne geograficamente disparato, abbracciando artigiani locali e agricoltori yeomen, che avevano opinioni negative, spesso semplicistiche. Hanno vietato la musica d'organo e le campane delle chiese, ma hanno causato maggiore preoccupazione criticando la transustanziazione, la confessione, le indulgenze e i pellegrinaggi. Sebbene le autorità temessero che i lollardi si articolassero pericolosamente con una spina dorsale di alfabetizzazione, le loro idee negative avevano poco fascino popolare, tranne che per l'enfasi sulla lettura della Bibbia. Un piccolo gruppo di wyclifite ha prodotto la Bibbia lollarda, la prima traduzione completa dalla Vulgata (1390), una "versione molto letterale quasi illeggibile" che la Chiesa ha vietato senza successo (1407). Lasciando la traduzione biblica nelle mani di questo gruppo radicale, l'autorità ecclesiastica ha danneggiato il caso per la traduzione della Bibbia autorizzata, che esisteva nel continente. Anche se lollardy è andato sottoterra, il suo estremismo ha reso la massa degli ordini inferiori, già conservatori, ancora di più. Gli storici moderni ritengono che Wyclif "abbia fatto poco o nulla per ispirare [la Riforma] e in effetti [non intenzionalmente] ha fatto tutto il possibile per ritardarla" screditando anche le riforme moderate.

Revd Dr William M. Marshall