Linea North Carolina

Linea North Carolina. La Carolina del Nord creò i suoi primi due reggimenti a tempo pieno il 1 ° settembre 1775 e passarono all'esercito continentale il 28 novembre 1775, quando il Congresso li accettò. Altri quattro reggimenti furono aggiunti nel 1776 e nell'espansione del 1777 il numero totale di reggimenti salì a nove, tutti inviati a nord per servire con il comandante in capo George Washington. Uno dei reggimenti continentali aggiuntivi (di Sheppard) era conosciuto familiarmente come il decimo reggimento della Carolina del Nord e serviva anche in Pennsylvania, ma tecnicamente non era considerato parte del confine di stato. Il settimo al nono reggimento della Carolina del Nord e l'unità di Sheppard furono sciolti a Valley Forge il 1 ° giugno 1778 e gli uomini furono ridistribuiti nel tentativo di mantenere la forza delle truppe. I restanti reggimenti tornarono nella Carolina del Nord e nel novembre 1779 tutti gli uomini arruolati dal quarto al sesto reggimento della Carolina del Nord si trasferirono per sostituire le truppe del Primo e del Terzo, che erano state catturate a Charleston. Il 1 ° gennaio 1781 la quota di reggimenti dello stato scese a tre, ma solo il primo e il secondo reggimento furono in grado di riempire i loro ranghi e tornare allo stato di combattimento quell'estate. L'ultimo della linea tornò a casa in licenza all'inizio di aprile 1783 e poi fu formalmente sciolto il 15 novembre 1783. La Carolina del Nord raccolse anche tre truppe separate di dragoni leggeri e una compagnia di artiglieria separata per l'esercito continentale nel 1776 e 1777, ma queste unità non facevano parte del confine di stato.