Linea del Massachusetts

Linea del Massachusetts. Il Massachusetts ha fornito più reggimenti all'esercito continentale di qualsiasi altro stato e la storia della sua linea è la più complessa. Sebbene il Congresso provinciale fosse in procinto di pianificare un "Esercito costituzionale" per sorvegliare le forze reali a Boston all'inizio del 1775, i combattimenti a Lexington e Concord lo colsero di sorpresa. Minutemen e milizia avevano già stabilito linee d'assedio intorno al porto quando il Comitato di sicurezza iniziò a prendere in carico, il 21 aprile 1775. Il Comitato votò per arruolare 8,000 di quegli uomini e organizzarli in reggimenti soggetti ad approvazione quando il Provinciale Congresso riassemblato. Due mesi dopo, il 14 giugno, quando il Congresso continentale adottò le forze esistenti come esercito continentale, la colonia non era ancora in grado di fornire informazioni precise su esattamente quali unità esistevano e quanti uomini contenevano. Come si è scoperto, avevano creato ventitré reggimenti di fanteria e uno di artiglieria. Questi portavano i nomi dei loro colonnelli. Il Massachusetts fornì anche il reggimento di artiglieria di Henry Knox e la prima artiglieria continentale, nessuno dei quali faceva parte della linea del Massachusetts.

Il 1 ° gennaio 1776 i fanti riorganizzati e reinseriti divennero sedici dei reggimenti continentali numerati: 3d, 4 °, 6 °, 7 °, 12 °, 13 °, 14 °, 15 °, 16 °, 18 °, 21 °, 23 °, 24 °, 25 °, 26 ° e 27 °. La quota del 1777 stabilita dal Congresso continentale scese a quindici reggimenti, per lo più consolidando e riorganizzando le unità esistenti. I vecchi Dodicesimo e Quattordicesimo Reggimenti si sciolsero e vennero formate quattro nuove unità, attingendo di nuovo pesantemente ai veterani. In netto contrasto con gli altri stati, le unità del Massachusetts non presero numeri fino al 1 ° agosto 1779, poiché l'esercito tentò di risolvere le rivendicazioni di anzianità in competizione. La quota scese a dieci reggimenti nel 1781, a otto il 1 ° gennaio 1783 ea quattro il 15 giugno di quell'anno, quando gli uomini che si erano arruolati per la durata della guerra furono rimandati a casa in congedo. Il 3 novembre 1783 l'intero contingente di fanteria dell'esercito continentale scese ai 500 uomini del Massachusetts del reggimento continentale di Jackson in guarnigione a West Point. Quell'unità tornò a casa il 20 giugno 1784.

Poiché Boston era stata sotto l'occupazione britannica quando il Massachusetts aveva sollevato le sue forze nel 1775 e 1776, alla sua popolazione non era stata data la responsabilità di formare alcuna unità. Gli individui che erano fuggiti dalla città prestavano servizio, ma solo come individui. Quando ebbe luogo la riorganizzazione del 1777, l'assenza di unità esistenti di Boston fece sì che fosse nuovamente omessa. Ma poiché la città era ora libera e aveva compiuto progressi sostanziali nel suo recupero, il generale George Washington rimediò all'omissione assegnando tre reggimenti continentali aggiuntivi agli ufficiali del Massachusetts, con l'aspettativa che avrebbero concentrato i loro sforzi di reclutamento a Boston. Henley's, Henry Jackson's e Lee's avevano difficoltà a raggiungere la piena forza, formando rispettivamente solo cinque, sette e sei società. Formarono un gruppo provvisorio che si unì all'esercito principale nel 1777, lasciando indietro i reclutatori. Verso la fine di ottobre la formazione provvisoria si sciolse e le sue truppe furono assegnate alle unità di Jackson e Lee, mentre gli uomini ancora a Boston divennero quelli di Henley. Il 9 aprile 1779 Washington amalgò le tre unità sotto Jackson. Il 24 luglio 1780 lo stato adottò l'unità di Jackson e si unì alla linea come sedicesimo reggimento del Massachusetts.